giovedì, 28 Gennaio 2021
Home Sezioni Cronaca & Politica Brozzi torna al Medioevo

Brozzi torna al Medioevo

Seconda edizione della "Festa Medioevale" a Brozzi

-

Un salto nel Medioevo all’ ombra del Torrione di Brozzi. Si svolgerà sabato 27 settembre la seconda edizione della “Festa Medioevale” organizzata dal Quartiere 5 e dal Comitato Brozzi. Una festa aperta a tutti per far vivere, divertendosi, l’atmosfera di mille anni fa del Borgo Medievale, assaporando le arti, i mestieri e le scene di vita quotidiana.

Sarà possibile fare acquisti nel “Mercato Medievale”, trovando cocci, ceramiche, erbe aromatiche, miele, granaglie e ricami.Sarà allestito anche un angolo dei giochi per i bambini: il Castello ed il Tiro a segno.

“Per il secondo anno consecutivo il Borgo di Brozzi si riunisce per dar vita a questa manifestazione che ci riporta all’epoca medievale e che nasce grazie all’entusiasmo ed alla capacità degli abitanti riuniti nel Comitato Feste Brozzi e coordinati dallo storico Gruppo 334 che, con il sostegno del Quartiere 5, hanno ideato e organizzato l’avvenimento – ha sottolineato la presidente del quartiere Stefania Collesei -. Vale la pena fare un salto nel Medioevo per vedere addobbate le numerose corti interne delle abitazioni o il famoso Torrione risalente al XIII secolo, diventato il simbolo di Brozzi, seguire un itinerario culturale all’interno di un borgo storico che, insieme a quelli di Peretola e Petriolo, arricchiscono il nostro territorio.”

La festa inizierà alle 15,30 con la sfilata del Corteo Storico da via della Sala a via S. Martino, accompagnato dal gruppo “Sbandieratori della Signoria” e da alcuni Messeri a cavallo.

Alle 17,00 apriranno i banchi per cambiare la moneta ed utilizzare il conio ufficiale “Il Brozzino”.

Alle 17,30 apriranno gli attendamenti delle milizie del gruppo “Giovanni delle Bande Nere” con la dimostrazione di combattimenti.

Dalle 19,00 agli stand gastronomici sarà possibile assaggiare zuppe, timballi di carne, carni di porco e gallinacci arrostiti con le tipiche spezie medievali, il tutto annaffiato da vino rosso.

Alle 23,00 la festa terminerà davanti alla Cappella della Madonna del Pozzo con la lettura corale del XXXIII Canto del Paradiso della Divina Commedia.

Il gruppo dei Musici del Torrione con i Trampolieri Mangiafuoco, i Giullari, i Giocolieri, animeranno le strade del Borgo per tutta la serata.

Notizia precedentePsicologia a Palazzo Vecchio
Notizia successivaAppello al fair play

Ultime notizie

Uber Eats arriva a Scandicci, Sesto, Campi e Prato (non solo a Firenze)

Dopo il successo dell'app di food delivery a Firenze, i rider di Uber Eats entrano in servizio anche a Scandicci, Sesto Fiorentino, Campi Bisenzio e Prato. Dalla pizza al sushi, ecco da quando parte la consegna a domicilio

Smart working 2021, fino a quando nella pubblica amministrazione e per i privati

Per i privati continua il lavoro agile "semplificato", mentre si pensa a una proroga in extremis per la pubblica amministrazione a febbraio: ecco fino a quando dura lo smart working

Cashback 2021: importo minimo e rimborso massimo per ogni transazione

Le regole sull'importo minimo e massimo perché una transazione sia valida per il cashback 2021. E ci sono già i primi furbetti che "moltiplicano" le transazioni pur di ottenere più rimborsi

IED Firenze: open days 2021 per presentare i corsi

Corsi, consigli e modalità di iscrizione: l'open day dello IED, anche a Firenze, si fa online e dura una settimana per conoscere l'offerta formativa nel campo della moda, delle arti visive e del design