venerdì, 14 Maggio 2021
HomeSezioniCronaca & PoliticaCadde dal Forte Belvedere, morì:...

Cadde dal Forte Belvedere, morì: in 3 a processo

Tre persone sono state rinviate a giudizio per la morte di Luca Raso, il romano di 20 anni che nel 2006 precipitò dai bastioni del Forte Belvedere di Firenze.

-

Tre persone sono state rinviate a giudizio per la morte di Luca Raso, il romano di 20 anni che nel 2006 precipitò dai bastioni del Forte Belvedere di Firenze. Ad andare a processo  Simone Siliani, l’ex assessore alla cultura del Comune di Firenze, un dirigente comunale e un perito.

IL PROCESSO.  Per i tre l’accusa è omicidio colposo. Al centro della discussione la sicurezza del Forte Belvedere, di proprietà del Comune, in particolar modo l’illuminazione della struttura. La prima udienza è prevista per il prossimo 7 aprile.

I PRECENTI. Nell’ottobre scorso, per il primo filone del procedimento, è stato condannato a 8 mesi di carcere il rappresentante legale dell’associazione ‘Teatro Puccini’, Lorenzo Luzzetti, che gestiva la struttura. Due anni dopo la morte di Luca Raso, al Forte perse la vita in circostanze analoghe Veronica Locatelli, 37 anni.

Ultime notizie