mercoledì, 20 Gennaio 2021
Home Sezioni Cronaca & Politica Calcio storico, tornano i Verdi?

Calcio storico, tornano i Verdi?

Massimo Mattei rilancerà ii verdi nel calcio storico

-

“Dopo la sospensione dell’anno scorso – ha spiegato Eugenio Giani– contiamo che con un buon lavoro ci siano le condizioni perché il colore verde torni a giocare la prossima stagione. Massimo Mattei, che già è stato presidente del calcio storico, è la persona più adatta e credibile per fare il lavoro di mediazione necessario e questa scelta è condivisa anche dal Sindaco e dalla Giunta

“E’ un compito per me molto gratificante – ha aggiunto Mattei – cercare di riportare a giocare correttamente una squadra in difficoltà. E’ un incarico che mi assumo nell’interesse del calcio in costume e sono convinto che il prossimo anno ci saranno quattro squadre in campo”.

Ottimista è anche l’assessore Giani: “Ci sono stati già segnali positivi da parte dei verdi – ha specificato l’assessore allo sport – atteggiamenti evidenti anche nella partita esibizione del 15 luglio, che fanno giustamente pensare che con un buon lavoro possono tornare ad esserci le condizioni per un rientro del colore verde nel calcio.

Ultime notizie

Quanti sono i contagiati oggi in Italia: casi di poco sopra quota 10 mila

I dati del 19 gennaio dal bollettino sul coronavirus: quanti contagiati da Covid-19 ci sono oggi in Italia e quanti morti?

Dove vedere Fiorentina Crotone in tv: Sky o Dazn?

Dopo la roboante sconfitta contro il Napoli, la Fiorentina si appresta ad incontrare il Crotone nel prossimo incontro di campionato, che si terrà sabato 23 gennaio alle ore 20.45 allo Stadio Artemio Franchi: ma dove vederla, su Sky o Dazn?

Musei di Firenze aperti (anche gratis): nuovi orari 2021, dagli Uffizi a Boboli

L'apertura dei musei di Firenze dopo lo stop per il Covid: i nuovi orari per la zona gialla e tutti i luoghi d'arte aperti, dalle Gallerie degli Uffizi ai musei civici

In zona gialla si può uscire dal comune, non dalla regione: le regole

Sì agli spostamenti fuori comune, ma non si può uscire dalla regione: le regole per la zona gialla e le eccezioni per gli spostamenti verso le seconde case e per andare a fare visita a parenti, fidanzati e amici