domenica, 7 Marzo 2021
Home Sezioni Cronaca & Politica Camorra, sequestri a Pisa e...

Camorra, sequestri a Pisa e Arezzo

Maxisequestro di beni per un valore di 100 milioni di euro nei confronti di imprenditori che avrebbero agevolato i clan dei Casalesi e dei Mallardo: tra le province interessate dall'operazione anche quelle di Arezzo e Pisa.

-

Non solo Napoli, ma anche le province di Pisa e Arezzo sono state coinvolte in un maxisequestro ai danni di imprenditori che avrebbero agevolato alcuni clan della camorra.

Ad essere sequestrati sono stati beni per un valore di 100 milioni di euro, a imprenditori che avrebbero agevolato i clan dei Casalesi e dei Mallardo. Il maxisequestro – 16 appezzamenti di terreno e 61 immobili ubicati nelle province di Napoli, Arezzo e Pisa, ma anche patrimoni aziendale e quote societarie oltre ad auto di grossa cilindrata – rientra nell’indagine che, nel maggio del 2008, aveva portato all’arresto di 23 appartenenti al corpo di polizia municipale di Giugliano.

Ultime notizie

La presa del potere, lezioni di storia online dai più famosi teatri d’Italia

Un ciclo speciale delle Lezioni di Storia dal 7 marzo al 16 maggio in streaming, direttamente dal palco dei più importanti teatri italiani

Di che colore è la Toscana: zona rossa o arancione la prossima settimana (8-14 marzo)?

La prossima settimana (8-14 marzo) la Toscana resta in zona arancione, ma con qualche zona rossa locale: Pistoia, con le scuole chiuse, e due comuni tra Livorno e Pisa. Sorvegliate speciali Empoli e Prato

Fiorentina, contro il Parma è una gara da ultima spiaggia

Senza Ribery un vero e proprio spareggio tra pericolanti. Ballottaggio tra Eysseric e Callejòn: le probabili formazioni di Fiorentina - Parma