martedì, 22 Settembre 2020
Home Sezioni Cronaca & Politica Cartelli, striscioni e magliette: si...

Cartelli, striscioni e magliette: si prepara la manifestazione per Roberta Ragusa

Il gruppo ''Troviamo Roberta Ragusa'', nato su Facebook nel nome della donna scomparsa dalla sua casa ormai da quasi 11 mesi, organizza una grande manifestazione che si terrà a un anno di distanza da quella misteriosa scomparsa (se nel frattempo non ci saranno novità). Ecco come si svolgerà.

-

Una grande manifestazione per arrivare alla verità.

LA MANIFESTAZIONE. Se ne parlava già da un po’ di tempo, ora la macchina organizzativa si è messa in moto e si comincia a capire cosa succederà il prossimo 12 gennaio, quando (se prima di quella data non ci saranno novità sul caso della donna scomparsa dalla sua casa nella notte tra il 13 e il 14 gennaio scorsi, quasi 11 mesi fa) è in programma una manifestazione per ricordare Roberta Ragusa.

SU FACEBOOK. Ad organizzare la manifestazione è il gruppo ”Troviamo Roberta Ragusa”, uno dei gruppi nati su Facebook nel nome della donna scomparsa, per chiedere che venga trovata la verità e per fare in modo che il caso non finisca nel dimenticatoio. Gruppi che mese dopo mese hanno raccolto migliaia di persone.

UN ANNO DI DISTANZA. Ora, dunque, la manifestazione stra prendendo una forma e un’organizzazione sempre più precise. Certo, l’augurio di tutti coloro che stanno disperatamente cercando Roberta è che non si debba arrivare a quel giorno, ma che prima di allora, prima del nuovo anno, emergano nuovi elementi sulla vicenda, si possa arrivare a quella svolta tanto attesa nelle indagini e si sappia finalmente cosa sia successo alla donna.

STRISCIONI E MAGLIETTE. Se questo però non dovesse avvenire ecco che la manifestazione, organizzata per il 12 gennaio, tornerebbe a ribadire che tutti coloro che stanno cercando Roberta non vogliono saperne di arrendersi. La manifestazione, secondo il volere degli organizzatori, si terrà con cartelli e striscioni, mentre prima della partenza del corteo sarà distribuita una maglietta con la foto di Roberta stampata, che tutti i partecipanti dovranno indossare. Una grande manifestazione per dare ulteriore visibilitò al caso, per chiedere che venga fatta luce. I preparativi, insomma, fervono, ma l’attenzione per il momento resta tutta sulle indagini.

Ultime notizie

Giani e i risultati delle regionali: “Ha vinto la Toscana”

Un discorso con al centro la Toscana: Giani sceglie di parlare soprattutto della sua regione, con pochi riferimenti alla politica nazionale. "Sarò sindaco tra i sindaci", dice il candidato del centrosinistra

Referendum 2020: affluenza alle urne ore 15, percentuale definitiva votanti

I dati sull'affluenza al referendum 2020 sul taglio dei parlamentari. Dove si è votato di più e dove di meno

Elezioni regionali Toscana 2020: affluenza definitiva al 62,61%

I dati definitivi sull'affluenza alle urne per le elezioni regionali 2020 della Toscana. In corso lo spoglio

Exit poll, regionali Toscana: Eugenio Giani in vantaggio

Grande attesa per i primi sondaggi sulle tendenze di voto: chi tra i 7 candidati diventerà presidente dalla Regione?