mercoledì, 22 Gennaio 2020
Home Sezioni Cronaca & Politica Cassa integrazione: arrivano 11 milioni

Cassa integrazione: arrivano 11 milioni

cassa integrazione straordinaria assicurata per i lavoratori delle aziende in crisi, anche per tutto il 2008.

-

L’assessore al lavoro della Regione Toscana, Gianfranco Simoncini, ha firmato a Roma l’intesa con il ministero e l’Istituto nazionale della previdenza sociale che rinnova il provvedimento di Cassa integrazione in deroga.

In altre parole si prevede la possibilità di estendere questo strumento sia alle aziende con meno di 15 dipendenti, sia a quelle che hanno già usufruito della cassa per periodi superiori ai 24 mesi. Alla Toscana saranno destinati, per l’anno in corso, 11 milioni e 500 mila euro, all’incirca la stessa somma del 2007.

Si tratta, come ha sottolineato l’assessore, di uno strumento importante, che consente di utilizzare con maggiore elasticità e tempestività la cassa integrazione, adattandola alle esigenze di riconversione dei diversi settoriproduttivi e scongiurando i più pesanti effetti sociali della crisi.

Il ricorso alla Cassa in deroga ha consentito, nei mesi scorsi, di mitigare l’impatto della chiusura di numerose realtà produttive. Ultima in ordine di tempo la Panini Servizi di Livorno, che lavorava per la multinazionale Delphi, che ha chiuso i battenti due anni fa. Sia i lavoratori della Delphi che quelli della Panini hanno potuto usufruire, su concessione della Regione, della cassa integrazione per un periodo superiore ai due anni.

Lo scorso anno sono stati spesi circa 3 milioni e 700 mila euro a favore di aziende con meno di 15 dipendenti; 4 milioni di euro a favore di aziende sotto i 15 dipendenti dei distretti tessile e orafo, mentre altri 2 milioni, tratti dal fondo di riserva, sono stati destinati ad aziende dei distretti orafo, tessile, abbigliamento e calzaturiero. Altri 2 milioni di euro saranno spesi per coprire le residue domande, sempre relative al 2007, ad oggi ancora inevase.

- Pubblicità -

Ultimi articoli

Severgnini si racconta al Teatro Puccini

L’editorialista porta il suo “Diario sentimentale di un giornalista” a Firenze: ed è subito messinscena

Tramvia, linea 3.2: “Solo un terzo del percorso con i pali”

Intervistato da Lady Radio, il sindaco Dario Nardella fa il punto sui lavori per le nuove linee e anche sulla tecnologia che permetterà ai tram di viaggiare, in alcuni tratti, a batteria

La scuola al cinema: l’Istituto Marco Polo di Firenze in un film

Ci si resta anche al pomeriggio, si impara con metodi all’avanguardia e la parola d’ordine è “accoglienza”. Una scuola strana, l’Istituto Marco Polo. Che ora diventa un film

Natura collecta, a Firenze in mostra i prodigi della natura

Minerali rari, animali esotici, conchiglie e piume trasformate in oggetti di lusso. I gioielli della natura sono esposti in San Lorenzo
- Pubblicità -
- Pubblicità -

Utilizziamo i cookie per offrirvi una migliore esperienza online, analizzare il traffico del sito e personalizzare i contenuti. Dando il vostro consenso, ne accettate l'uso in conformità con la nostra politica sui cookie.

Privacy Settings saved!
Impostazioni

Quando visiti un sito Web, esso può archiviare o recuperare informazioni sul tuo browser, principalmente sotto forma di cookies. Controlla qui i tuoi servizi di cookie personali.

Questi cookie sono necessari per il funzionamento del sito Web e non possono essere disattivati nei nostri sistemi.

In order to use this website we use the following technically required cookies
  • wordpress_test_cookie
  • wordpress_logged_in_
  • wordpress_sec

Per motivi di perfomance, utilizziamo Cloudflare come rete CDN. Questo salva un cookie "__cfduid" per applicare le impostazioni di sicurezza per ogni client. Questo cookie è strettamente necessario per le funzionalità di sicurezza di Cloudflare e non può essere disattivato.
  • __cfduid

Rifiuta tutti i Servizi
Accetta tutti i Servizi