lunedì, 17 Giugno 2024
- Pubblicità -
HomeSezioniCronaca & PoliticaCassa integrazione, in arrivo 50...

Cassa integrazione, in arrivo 50 milioni

arrivano dal governo altri 50 milioni di euro per la cassa integrazione delle aziende toscane

-

- Pubblicità -

E’ stato firmato ieri, 20 ottobre, a Roma, l’accordo tra l’assessore all’istruzione, formazione e lavoro Simoncini e il sottosegretario al lavoro Viespoli. L’accordo rende operativa l‘integrazione delle risorse per la Cassa integrazione in deroga delle aziende toscane con altri 50 milioni di euro.

L’ulteriore stanziamento era stato sollecitato dalla Regione per fare fronte al prevedibile fabbisogno di qui alla fine dell’anno, in aggiunta ai 60 milioni già arrivati e ai quali si sono aggiunti quelli stanziati direttamente dalla Regione.

- Pubblicità -

«L’accordo di oggi è la risposta a una nostra precisa richiesta – commenta l’assessore Simoncini – che aveva già avuto un riscontro positivo e che oggi riceve anche un via libera formale. L’ulteriore stanziamento di 50 milioni ci permette di guardare con fiducia alle prossime settimane. La Regione, per parte sua, ha già reso disponibile la sua quota di cofinanziamento che, come previsto dall’intesa stipulata ad aprile con il ministero e le altre regioni, è pari al 30 per cento del finanziamento nazionale. Nell’accordo è stata inoltre prevista, in accordo con il ministero, una verifica prima della fine dell’anno per capire se saranno necessarie o meno ulteriori integrazioni per fare fronte alle nuove crisi aziendali che, eventualmente, si dovessero aprire nella regione».

 

- Pubblicità -

 

 

- Pubblicità -

 

- Pubblicità -
- Pubblicità -
- Pubblicità -

Ultime notizie

- Pubblicità -
- Pubblicità -
- Pubblicità -