giovedì, 5 Agosto 2021
HomeSezioniCronaca & PoliticaQuando riaprirà la Coop di...

Quando riaprirà la Coop di Ponte a Greve: igenti i danni dell’incendio

Navetta e aperture domenicali. Il centro commerciale Coop di Ponte a Greve resterà chiuso per mesi e Unicoop Firenze ha annunciato iniziative in favore dei clienti della zona

-

Il centro commerciale resta chiuso, perché una data per la rinascita ancora non c’è. Nelle ipotesi più ottimistiche serviranno 6 mesi, ma i tempi si potrebbero allungare anche per consentire le indagini della magistratura. Non è facile dire quando la Coop di Ponte a Greve riaprirà al pubblico: la struttura al confine tra Firenze e Scandicci è finito sotto sequestro, a seguito dell’inchiesta sull’origine delle fiamme, e ancora non è stato possibile quantificare con esattezza i danni causati dalle fiamme. Intanto Unicoop Firenze ha annunciato iniziative per ridurre i disagi dei clienti, dalla navetta gratuita per il Coop.fi Lastra a Signa, alle aperture domenicali dei supermercati vicini.

I danni dopo l’incendio al centro commerciale Coop di Ponte a Greve

Dopo l’incendio dello scorso 3 giugno (qui foto e video), i danni sono ingenti: il supermercato è andato completamente distrutto, il tetto sopra il punto vendita è crollato e ci sono pesanti ripercussioni anche su altri negozi della galleria. La parte che sembra essersi salvata è quella frontale, dalla farmacia al bar Ops, ma l’intero centro commerciale al momento è inagibile e chiuso al pubblico.

Sulle cause dell’incendio al centro commerciale Coop di Ponte a Greve sono in corso le indagini della magistratura che ha sentito gli operai impegnati nei lavori di impermiabilizzazione sul tetto, da cui sarebbero divampate le fiamme. Restano da chiarire molti punti oscuri, come l’eventuale uso di una fiamma ossidrica e il rispetto delle norme di sicurezza all’interno del cantiere. Dentro il centro commerciale lavoravano 250 dipendenti Coop e altrettante persone, tra negozi e servizi in appalto: Unicoop Firenze sta ricollocando gli addetti negli altri punti vendita del gruppo, Mediaworld ha chiesto 6 mesi di cassa integrazione per il personale dello store di Ponte a Greve, mentre è stato aperto un  un tavolo di crisi con le istituzioni per tutelare tutti i lavoratori della struttura.

Navetta, orari di apertura estesi: le facilitazioni in attesa della riapertura di Ponte a Greve

Il centro commerciale di Ponte a Greve resterà chiuso per mesi e Unicoop Firenze ha annunciato iniziative in favore dei clienti. Da subito è stata attivata una navetta gratuita che dal parcheggio accanto a Mediaworld, lì dove c’è il capolinea della linea Ataf 72, porta fino al centro commerciale Coop di Lastra a Signa (qui gli orari delle corse). I supermercati vicini, normalmente chiusi nei giorni festivi, dallo scorso weekend sono aperti anche la domenica mattina: la Coop dell’Isolotto in viale Talenti, le due di Scandicci (Vingone e via Aleardi), i centri commerciali di Carlo del Prete (zona Novoli) e delle Piagge sono attivi la domenica mattina dalle 8.00 alle 13.00. Il centro commerciale Coop di Lastra a Signa è aperto domenica anche il pomeriggio, quando è attiva anche la navetta: l’orario straordinario di apertura domenicale va dalle 8 alle 20.

Ultime notizie