La manifestazione è stata promossa dall’assessorato alle attività produttive, dal Comune di Pontassieve ed era finalizzata alla raccolta di fondi da destinare all’attività dell’associazione.

Dai “gelati dell’ANT” sono stati ricavati 4808,95 euro (pari a 1263 tagliandi distribuiti ai quali si sono aggiunte offerte libere).

“L’ottimo successo della manifestazione è la dimostrazione che anche con piccoli gesti è possibile ottenere buoni risultati, anche grazie ad uno «strumento» semplice come il gelato” ha commentato l’assessore Silvano Gori.

L’iniziativa permette di sostenere “Bimbi in ANT”, il programma di assistenza domiciliare gratuita specificamente rivolto ai piccoli pazienti affetti da patologia tumorale.

“I volontari della delegazione ANT di Firenze ringraziano tutti i gelatieri che hanno partecipato all’iniziativa ed i rappresentanti di Confartigianato, CNA, Confesercenti, Comitato Gelatieri Toscani e Confcommercio, che hanno dato il loro contributo e supporto alla manifestazione” hanno sottolineato gli organizzatori.