martedì, 26 Gennaio 2021
Home Sezioni Cronaca & Politica Cioni: "Contrario alle ronde"

Cioni: “Contrario alle ronde”

cioni contrario alle ronde

-

La dichiarazione arriva all’indomani dell’annuncio dell’iniziativa di Azione Giovani e della Lega Nord. “La giustizia fai da te non è un’idea che ci appartiene e fa solo danni. La collaborazione dei cittadini è sacrosanta e rientra nel concetto di senso civico ma non può assumere la forma delle ronde. È la la polizia a richiedere, se ha necessità, la collaborazione attiva dei cittadini sulla base del principio di sussidarietà sancito dall’articolo 118 dalla Costituzione. E quindi nei modi e nelle procedure che rientrano nel dettato della Carta Costituzionale”.

Sull’iniziativa annunciata delle ronde fiorentine, l’assessore Cioni aggiunge: “Non credo che a Firenze ci sia bisogno di questa ‘carnevalata’. Ognuno faccia il suo dovere restando nell’ambito delle sue competenze: i cittadini facciano i cittadini, le forze dell’ordine facciano le forze dell’ordine. Iniziative come questa sono non soltanto inutili, ma sono addirittura dannose”.

Notizia precedenteEverlast, bis per la salvezza
Notizia successivaUn weekend a tutto Genio

Ultime notizie

Quanti contagiati oggi in Italia: i dati delle ultime 24 ore per regione

I dati del 25 gennaio dal bollettino sul coronavirus: quanti contagiati da Covid-19 ci sono oggi in Italia e quanti morti?

Quante persone possono entrare in un negozio: come calcolare il numero massimo

Come calcolare il numero massimo di persone ammesse in un negozio: le regole anti-Covid del nuovo Dpcm, dal cartello a quanti clienti possono entrare per metro quadrato

Quando il cambio di colore delle regioni: ogni quanto vengono decisi i colori Covid

Permanenza più lunga in zona arancione e rossa: quando viene deciso il cambio di colore delle regioni italiane e quando cambiano effettivamente i colori, con l'entrata in vigore dell'ordinanza

Zona rosso scuro: cosa significa per chi vuole viaggiare in Europa e Italia

Nella "mappa" dell'Europa arriva una nuova zona, rosso scuro, con limitazioni per chi vuole viaggiare: cosa significa e cosa cambia nelle regioni italiane che finiranno in questa fascia di rischio