lunedì, 27 Settembre 2021
HomeSezioniCronaca & Politica"Cittadinanza e Costituzione", tappa in...

“Cittadinanza e Costituzione”, tappa in Toscana

E' prevista in Toscana la tappa per l'Italia Centrale del seminario promosso dal Ministero dell'università e della ricerca con Ansas e organizzato in collaborazione con la Regione Toscana. L'appuntamento si terrà a Castiglioncello il 12, 13 e 14 gennaio.

-

Si svolgerà dunque in Toscana la tappa per l’Italia Centrale del seminario “Cittadinanza e Costituzione”, promosso dal Ministero dell’università e della ricerca con Ansas (Agenzia nazionale per lo sviluppo dell’autonomia scolastica) e organizzato in collaborazione con la Regione Toscana. L’appuntamento avrà luogo a Castiglioncello il 12, 13 e 14 gennaio, al Castello Pasquini.

L’Ansas, su incarico del Ministero, ha predisposto azioni di sensibilizzazione e formazione rivolte a docenti e dirigenti scolastici sul tema “Cittadinanza e Costituzione”. La legge 169 del 2008, infatti, ha introdotto l’insegnamento di queste materie nell’ambito delle aree storico-geografica e storico-sociale con azioni di formazione, di cui le iniziative di Castiglioncello sono parte integrante. «Una nuova interessante occasione per la nostra regione, che è stata nei mesi scorsi capofila dell’appello in difesa della Costituzione – ha commentato l’assessore regionale all’istruzione Gianfranco Simoncini – è proprio sulla formazione dei giovani, come ha ricordato recentemente anche il Presidente della Repubblica, che dobbiamo puntare per uno sviluppo equilibrato della società, i cui cardini siano rappresentati dalla democrazia, con i suoi diritti ma anche doveri».

«Mi sembra – prosegue Simoncini – sempre più evidente la necessità di riscattare il senso alto della politica e costruire una società democratica più equa e più solidale. Da parte sua, la Toscana ha giàattivato da tempo una serie di iniziative finalizzate all’educazione alla cittadinanza responsabile grazie alla possibilità delle scuole di destinare a questo una quota pari al 20% dell’orario».

Il Seminario Interregionale di Castiglioncello è il primo dei 3 seminari nazionali coordinati da MIUR e Ansas, in collaborazione con le Regioni, per sostenere il livello di sperimentazione e innovazione in atto. In occasione della manifestazione toscana saranno presentati i progetti vincitori del bando di concorso finalizzato alla progettazione e alla sperimentazione di percorsi di innovazione organizzativa e didattica rivolto alle scuole di ogni ordine e grado, in cui l’acquisizione di conoscenze relative ai temi dell’insegnamento “Cittadinanza e Costituzione” si coniuga con le esperienze significative di cittadinanza attiva, per sviluppare negli studenti competenze specifiche trasversali che possano sostenere la formazione di un cittadino competente, solidale e consapevole.

Sono 5 su un totale di 181 le scuole toscane che hanno presentato progetti che saranno finanziati. A livello nazionale i progetti vincitori sono in tutto 104. Le 5 scuole promosse sono: Istituto di primo grado “Busoni – Vanghetti” di Empoli, Istituto secondario superiore “Salutati – Forti”di Montecatini Terme, Liceo classico di Poggio Imperiale a Firenze, la Direzione didattica di Grosseto per un progetto di rete e l’Istituto comprensivo Baccio da Montelupo di Montelupo Fiorentino.

 

Ultime notizie