mercoledì, 23 Settembre 2020
Home Sezioni Cronaca & Politica Coltivare biologico? E' un gioco...

Coltivare biologico? E’ un gioco da ragazzi (disabili)

Gli ospiti del centro riabilitativo Oda di Villa San Luigi di Castello sono diventati esperti coltivatori di fragole e pomodori grazie al compost ottenuto ri-usando gli scarti alimentari ed eliminando completamente l'uso di sostanze chimiche.

-

I disabili? Coltivano biologico.

SCARTI. Riciclare e coltivare senza uso di pesticidi è infatti un gioco da ragazzi. Disabili. Lo sanno bene gli ospiti del centro riabilitativo Oda di Villa San Luigi di Castello, diventati esperti coltivatori di fragole e pomodori grazie al compost ottenuto ri-usando gli scarti alimentari ed eliminando completamente l’uso di sostanze chimiche.

COLTIVATORI SI’, MA BIO. Da qualche settimana, infatti, all’interno del centro è decollato il progetto “Bio-orto”, che vede impegnati i ragazzi disabili nel ruolo nuovo di coltivatori. Fragole, pomodori e fiori: sono questi i tesori del loro orto, che i ragazzi curano da cima a fondo, seguendo ogni fase della lavorazione. Si occupano cioè dell’acquisto del materiale e della preparazione del terreno, poi piantano, innaffiano e curano quotidianamente le loro “creature”, fino al momento della raccolta. Tutto questo ha una valenza riabilitativa importante: i ragazzi imparano a lavorare in squadra, incrementano le loro abilità sociali,  fanno attività motoria e la loro concentrazione viene stimolata.

FRAGOLANDO. E in questa nuova avventura sono riusciti talmente bene che ieri hanno presentato il loro progetto in occasione di “Fragolando”, tradizionale festa del centro commerciale naturale del Sodo che ieri ha colorato le strade del rione.

Ultime notizie

Libri scolastici con lo sconto: da Amazon alla Coop, come risparmiare

C'è chi sceglie l'usato (e spende la metà) e chi si affida al supermercato o ai siti internet con prezzi tagliati del 15% e promozioni, dai buoni ai punti spesa. La guida al risparmio per i libri di testo

Quarantena per chi arriva in Italia dalla Bulgaria: nuove regole per il rientro

Cosa dice la nuova ordinanza del Ministero della Salute per i viaggiatori che provengono dai paesi est europei come Bulgaria e Romania

L’Ecobonus riporta a galla il mercato dell’auto, ma ancora non basta per uscire dalla crisi

I recenti incentivi governativi stanno aiutando il mercato dell’auto a tornare ai livelli di vendite del 2019, chiudendo così...

Fiera Scandicci 2020: più date in programma, gli eventi

Area espositiva più piccola, ma con maggiore tempo per visitarla. E poi stand tematici che cambiano di settimana in settimana. Le novità di Scandicci Fiera 2020 e gli appuntamenti