mercoledì, 24 Febbraio 2021
Home Sezioni Cronaca & Politica Come ti riciclo il bauletto...

Come ti riciclo il bauletto del motorino

Bauletti, portacasco, pedane ma anche pannelli fonoassorbenti per le autostrade toscane. Ecco come rinasce la plastica riciclata in casa Piaggio e Sat, una volta trattata dalla Revet, la principale azienda del settore.. E la green economy cresce in Toscana.

-

 

Bauletti, portacasco, pedane ma anche pannelli fonoassorbenti per le autostrade toscane. Ecco come rinasce la plastica riciclata in casa Piaggio e Sat, una volta trattata dalla Revet, la principale azienda del settore. E la green economy cresce in Toscana.

RI-PRODOTTI. I “ri-prodotti” presentati oggi dall’assessore all’ambiente Anna Rita Bramerini fanno parte del progetto avviato a seguito del protocollo d’intesa firmato a inizio anno tra Regione, Revet S.p.A. e Corepla (Consorzio Nazionale Riciclaggio della plastica).

15MILA TONNELLATE. Le plastiche riciclate – raccolte, selezionate e processate nello stabilimento di Pontedera di Revet – corrispondono a circa 15.000 tonnellate all’anno, circa il 50% di tutta la plastica raccolta da Revet nei 219 comuni serviti.

RISULTATI. I risultati ottenuti in casa Piaggio sono brillanti: il materiale ottenuto consente di sostituire fino al 30% di materiale vergine con il derivato da materiali plastici riciclati, con una percentuale che potrà salire al 40% nello stadio successivo del progetto, con un netto vantaggio in termini di risparmio di prodotti di diretta derivazione petrolifera.

MERCATO. “La raccolta differenziata non è il riciclaggio: sono due gambe e se una non c’è, si zoppica – dichiara Valerio Caramassi presidente Revet -. E’ necessario dare sbocchi sul mercato ai materiali raccolti. Senza il coinvolgimento di soggetti che normalmente non lavorano su questi progetti di riciclo, non saremmo arrivati fin qui. Il mercato ha capito prima e meglio cosa significa riciclare: ora aspettiamo che lo facciano anche le istituzioni, con gli acquisti verdi”.

GREEN ECONOMY. “E’ così che facciamo crescere la green economy reale – aggiunge Anna Rita Bramerini – quella che produce sia ‘ecomateriali’ sia posti di lavoro. Promuovendo e incentivando il buon mercato del riciclo, permettiamo ai cittadini di vedere concretamente gli oggetti prodotti dai loro rifiuti e i frutti del loro impegno nel differenziare, al tempo stesso valorizziamo le buone pratiche delle famiglie, spingiamo le pubbliche amministrazioni a fare più ‘acquisti verdi’ e incentiviamo le aziende regionali che già operano nella green economy”.

Ultime notizie

Zone rosse in Toscana: in arrivo micro-lockdown contro le varianti del Covid

Da Pistoia a Siena passando da alcuni comuni dell'empolese (Firenze:) si pensa a micro zone rosse in Toscana per fermare l'avanzata delle varianti del Covid

Quando esce il nuovo Dpcm Draghi e quando entra in vigore il decreto

Stop alle riaperture e regole anche per Pasqua: quando esce il nuovo Dpcm del governo Draghi, quando entra in vigore e quando scade

Zona arancione e rossa: visita a congiunti, fidanzati e amici fuori comune

Il nuovo decreto Covid del governo Draghi aggiorna le regole sugli spostamenti. Si può andare a casa di congiunti, parenti o amici che abitano in comuni diversi, se ci si trova in zona arancione o rossa?

I comuni della Toscana in zona rossa e quelli a rischio

Alta l'allerta per le varianti del Covid-19. La lista dei comuni a rischio zona rossa si allunga e la Regione potrebbe decidere nelle prossime ore insieme ai sindaci nuovi territori rossi