giovedì, 16 Settembre 2021
HomeSezioniCronaca & PoliticaComune-National Geographic, accordo da 250mila...

Comune-National Geographic, accordo da 250mila dollari

Nella sua "missione" in Usa, il sindaco Renzi ha stretto, per il Comune, un accordo da 250mila dollari con la National Geographic society, per la promozione e la valorizzazione della ricerca della "Battaglia di Anghiari", il famoso dipinto di Leonardo da Vinci andato perduto.

-

Dipinto che potrebbe celarsi dietro una parete del Salone dei Cinquecento di Palazzo Vecchio. L’accordo è stato firmato ieri a Washington.

LA RICERCA. La ricerca della Battaglia di Anghiari è iniziata nel 2007, ed è seguita in prima persona dal professor Maurizio Seracini. La ricerca tocca campi sia archivistici tradizionali che completamente innovativi: in particolare si sta studiando la possibilità di utilizzare uno speciale macchinario diagnostico che usa la tecnologia nucleare per scoprire se e dove si celi il dipinto.

L’accordo, subito esecutivo, prevede un’ampia collaborazione non solo per promuovere e far conoscere le ricerche sull’affresco, ma anche per produrre e diffondere materiale editoriale sulla cultura e la storia di Firenze. La National Geographic darà al Comune 250mila dollari e in cambio seguirà la “caccia” al capolavoro, oltre a dare ampia copertura giornalistica a tutte le fasi della ricerca.

National Geographic e il Comune hanno anche gettato le basi di una prossima collaborazione in vista delle celebrazioni e degli appuntamenti per Amerigo Vespucci. ”Sono soddisfatto – ha commentato Renzi – National Geographic è un istituto prestigioso che saprà dare il giusto risalto alla storia e alla ricerca del capolavoro di Leonardo. L’interesse dimostrato dal National Geographic è per il Comune di Firenze motivo di orgoglio”.

 

Ultime notizie