giovedì, 1 Ottobre 2020
Home Sezioni Cronaca & Politica Con lo scooter contromano in...

Con lo scooter contromano in autostrada: muore un giovane

Tragico incidente questa mattina sulla A1, tra Calenzano e Barberino del Mugello. La vittima è un ragazzo di 26 anni: secondo la Polstrada, il giovane viaggiava contromano. Si è scontrato con un'auto.

-

Tragico incidente, questa mattina, sul tratto fiorentino della A1, dove un giovane di 26 anni ha perso la vita.

CONTROMANO IN SCOOTER. L’incidente è avvenuto nel tratto dell’autostrada compreso tra i caselli di Calenzano e Barberino del Mugello. A perdere la vita, come detto, è stato un ventiseienne: secondo gli accertamenti della Polstrada, che è intervenuta sul posto, il giovane viaggiava contromano alla guida di uno scooter.

LO SCONTRO. Il mezzo si è scontrato con un’auto che viaggiava in senso regolare. Una delle persone che si trovava a bordo della vettura è rimasta ferita in seguito all’incidente, ma non in modo grave.

TRAFFICO IN TILT. L’incidente è avvenuto intorno alle 6 di questa mattina. Gravi anche le ripercussioni sul traffico, che è rimasto bloccato per circa due ore. Sul luogo dell’incidente sono intervenuti il personale della Direzione IV Tronco di Firenze, pattuglie della polizia stradale e i mezzi di soccorso sanitario e meccanico.

Ultime notizie

Test antigenico e tampone rapido Covid, come funzionano e come si fanno

Dopo porti e aeroporti è in arrivo anche a scuola, ma cos'è, come viene fatto e come funziona il test rapido antigenico per il Covid

Vaccino antinfluenzale 2020-2021 in Toscana: quando e come farlo

Per chi è a costo zero e quando è l'inizio: quello che c'è da sapere sul vaccino antinfluenzale in Toscana per la stagione 2020-2021, in piena emergenza Covid

Concorso straordinario scuola 2020: il calendario delle prove, tutte le date

Quando si terranno i test per i docenti precari delle scuole medie e superiori

Gli effetti del coronavirus su Firenze (e le prospettive per il futuro)

Dall'overturism all'azzeramento dei flussi. I problemi dell'export e la zavorra della burocrazia. Intervista al professor Aiello, economista e docente dell’Università di Firenze