lunedì, 24 Gennaio 2022
HomeSezioniCronaca & PoliticaConcordia, Patti Smith: ''Scioccata, penso...

Concordia, Patti Smith: ”Scioccata, penso alla piccola Dayana”

La sacerdotessa del rock dice di avere il cuore a pezzi quando pensa al disastro della nave da crociera su cui era a bordo pochi giorni prima della tragedia.

-

Il pensiero che più di tutti le fa venire i brividi è quello della piccola Dayana Arlotti, la bimba di soli 5 anni rimasta vittima con altre 31 persone del disastro della Costa Concordia.

”CUORE A PEZZI”. Anche Patti Smith è stata ospite per qualche giorno della Costa Concordia, prima del naufragio. E a vedere le immagini dei corpi senza vita, della nave inclinata, dello scafo squarciato dallo scoglio, le viene la pelle d’oca. “Ho il cuore a pezzi – dice la sarcerdotessa del rock – Ho provato a immaginare la sofferenza delle persone a bordo”. In particolare è la storia della piccola Dayana ad averla toccata, “la sofferenza che deve aver provato mentre stava morendo”.

L’ALBUM NATO SULLA COSTA. Patti Smith era salita sulla Costa Concordia alcuni giorni prima del naufragio all’Isola del Giglio, invitata dal regista Jean Luc Godard, che stava girando “Film Socialisme”. Sulla nave da crociera, la Smith ha composto alcuni brani del suo ultimo album, Banga.

Sei mesi dopo. Isola del Giglio, ore 21,42: Messa da Requiem nell’ora del naufragio

Ultime notizie