martedì, 18 Febbraio 2020
Home Sezioni Cronaca & Politica Consiglio regionale a emissioni zero

Consiglio regionale a emissioni zero

-

“La Toscana in questo si è contraddistinta – afferma Alessandro Starnini (nella foto), vicepresidente del consiglio regionale – poiché è la prima regione in Italia che affronta concretamente questa necessità, sia in termini di risparmio, efficienza e rispetto degli impegni assunti a livello europeo. E’ anche per questo che speriamo sia di buon esempio ad altri enti pubblici”.

“Non è ammissibile – aggiunge Starnini – che gli edifici Panciatici e Covoni, così vicini al centro di Firenze, producano alti livelli di anidride carbonica. Ed è per questo che oltre all’installazione di pale eoliche, la Regione sta progettando anche un sistema di rinnovamento delle proprie strutture per il riscaldamento e il condizionamento dei due edifici attraverso pompe di calore. Potremmo parlare di una vera e propria rivoluzione”. “Questo – conclude Starnini – è l’obiettivo che la Regione toscana si è prefissa”.

“Il progetto – spiega Sergio Chiacchella, direttore generale Co.Svi.G. (Consorzio Sviluppo Geotermico) – prevede l’installazione di cinque pale eoliche e produrrà energia per circa tredici mila abitanti. Risultato: le emissioni di anidride carbonica scenderanno di dodici mila tonnellate”. L’eliminazione degli sprechi energetici, nessuna emissione nel centro di Firenze e l’ottimizzazione dei consumi sono, quindi, gli obiettivi principali del progetto regionale che stima un investimento iniziale di circa tre milioni di euro e che dovrebbe prendere vita nei primi mesi del 2009.

 

Ultime notizie

Incontro con Tomàs Saraceno al cinema Odeon di Firenze

Un documentario e una conversazione aperta al pubblico. Come partecipare all'incontro con l'artista e architetto argentino, protagonista della nuova grande mostra di Palazzo Strozzi

Meyer per amico: gli eventi dell’open day 2020

Cosa non perdere durante la grande festa per bambini dell’ospedale pediatrico di Firenze: magia, sport, personaggi dei cartoon e tanti laboratori. Ingresso gratuito

La bistecca alla fiorentina di Steak Home

Una particolare frollatura e un'esperienza gastronomica dedicata al mondo della ciccia. La nostra recensione su Steak Home di Corso Tintori, dove mangiare una bistecca in compagnia

Gli eventi di Many possible cities alla Manifattura Tabacchi

Arte, musica, incontri e cinema a ingresso gratuito: nell'ex complesso industriale fiorentino torna il festival dedicato al futuro delle nostre città, tra rigenerazione urbana e scelte green