domenica, 17 Gennaio 2021
Home Sezioni Cronaca & Politica Consiglio regionale a emissioni zero

Consiglio regionale a emissioni zero

-

“La Toscana in questo si è contraddistinta – afferma Alessandro Starnini (nella foto), vicepresidente del consiglio regionale – poiché è la prima regione in Italia che affronta concretamente questa necessità, sia in termini di risparmio, efficienza e rispetto degli impegni assunti a livello europeo. E’ anche per questo che speriamo sia di buon esempio ad altri enti pubblici”.

“Non è ammissibile – aggiunge Starnini – che gli edifici Panciatici e Covoni, così vicini al centro di Firenze, producano alti livelli di anidride carbonica. Ed è per questo che oltre all’installazione di pale eoliche, la Regione sta progettando anche un sistema di rinnovamento delle proprie strutture per il riscaldamento e il condizionamento dei due edifici attraverso pompe di calore. Potremmo parlare di una vera e propria rivoluzione”. “Questo – conclude Starnini – è l’obiettivo che la Regione toscana si è prefissa”.

“Il progetto – spiega Sergio Chiacchella, direttore generale Co.Svi.G. (Consorzio Sviluppo Geotermico) – prevede l’installazione di cinque pale eoliche e produrrà energia per circa tredici mila abitanti. Risultato: le emissioni di anidride carbonica scenderanno di dodici mila tonnellate”. L’eliminazione degli sprechi energetici, nessuna emissione nel centro di Firenze e l’ottimizzazione dei consumi sono, quindi, gli obiettivi principali del progetto regionale che stima un investimento iniziale di circa tre milioni di euro e che dovrebbe prendere vita nei primi mesi del 2009.

 

Ultime notizie

Fiorentina, prima volta allo stadio Maradona

La Fiorentina sfida il Napoli nel lunch match di domenica: le probabili formazioni. Commisso rinuncia allo stadio

In quanti in macchina, regole del nuovo Dpcm sulle persone in auto

Si può stare in tre in auto, se ci si trova in zona arancione e rossa? E in quanti si può viaggiare in macchina se si fa parte dello stesso nucleo familiare? Le regole del Dpcm anti-Covid e del decreto legge Covid

Centri commerciali aperti o chiusi nel weekend: regole del Dpcm

Shopping pre-saldi a ostacoli. In zona gialla e arancione tutti i negozi possono stare aperti, ma nel weekend scatta la chiusura dei centri commerciali (con qualche deroga)

Quante persone possono partecipare ai funerali: il Dpcm Covid e le regole

Cosa prevede il decreto anti-coronavirus in caso di funerale: quanti possono essere i partecipanti, per cosa scatta il divieto, quali sono le deroghe secondo il Dpcm