Il controllo è stato effettuato lunedì mattina scorso. Agenti del reparto antidegrado e del nucleo amministrativo sono intervenuti in via Marucelli in seguito a un reclamo di un cittadino. Nell’appartamento oggetto della segnalazione, i vigili hanno trovato due stranieri: il primo è risultato in regola con documenti e permesso di soggiorno, il secondo invece era privo di documenti e non ha saputo dare spiegazioni sulla sua presenza in Italia.

Da ulteriori accertamenti a carico dell’uomo, cittadino marocchino, sono emersi quattro ordini di espulsione (due emessi in Sicilia e due a Firenze). Per l’uomo quindi è scattato l’arresto, da disposizione della Procura. Ieri si è svolto il processo per direttissima: l’arresto è stato convalidato e E.B.J.E. è stato condannato a 5 mesi e 10 giorni di reclusione. La pena è stata sospesa e l’uomo scarcerato.