Il bullismo, la dipendenza da gioco e le tecniche di condizionamento mentale della società di oggi. Sono i tre temi portanti al centro della giornata di studio “Le libertà illusorie: i giovani tra falsi miti e finti eroi” organizzata per giovedì 22 maggio da Onap (Osservatorio Nazionale Abusi Psicologici), Diocesi di Pistoia e Istituto Tecnico Commerciale F. Pacini.

L’appuntamento è al Cinema Verdi (via della Misericordia 1) giovedì 22 maggio. La giornata si aprirà alle 9.30 con il saluto di Don Paolo Palazzi, vicario generale della Diocesi di Pistoia, di Mario Tuci, assessore comunale alle Politiche Giovanili e del professor Giuseppe Arnese, preside dell’Itc Pacini.
Alle 10 prenderanno il via gli interventi, moderati dalla professoressa Rita Cinotti.

Il primo, intitolato “Bulli e bulle, nani e ballerini. Dinamiche di gruppo e branco selvaggio” sarà tenuto da Severina Romano, ispettore capo della Polizia di Stato. Seguirà la relazione di Stefania D’Ingeo, vicepresidente nazionale Onap su “Per far fortuna mi rovino. Dipendenza da gioco”. A chiudere i lavori sarà Patrizia Santovecchi, presidente nazionale Onap, che interverrà su “I Replicanti. Tecniche di persuasione e condizionamento nella società odierna”. La giornata è patrocinata da Comune e Provincia di Pistoia, dalla Cassa di Risparmio di Pistoia e Pescia e da Confartigianato Pistoia.