martedì, 26 Maggio 2020
Home Sezioni Cronaca & Politica Coronavirus, 12 nuovi casi in...

Coronavirus, 12 nuovi casi in Toscana. Solo due i decessi

Dodici nuovi casi e due soli decessi: le notizie di oggi, 23 maggio, sul contagio da coronavirus in Toscana

-

Il contagio da coronavirus in Toscana Resta in linea con il trend degli ultimi giorni, con 12 nuovi casi rilevati da ieri e 21° giorno con aumenti al di sotto delle 40 unità: queste le notizie del bollettino regionale di oggi, sabato 23 maggio. Si registrano poi due soli decessi e 30 nuovi guariti.

Il totale dei casi dall’inizio dell’epidemia raggiunge quota 10.047. Dei 12 nuovi rilevati da ieri, due sono emersi grazie alla campagna di test sierologici avviata dalla Regione Toscana alla fine di aprile.

Ultime notizie sul coronavirus in Toscana

L’aumento più consistente è ancora in provincia di Firenze, la più colpita in termini assoluti. Qui i casi sono in totale 3.445 (9 in più rispetto a ieri). Nella mappa del contagio da coronavirus in Toscana si segnalano poi 559 casi a Prato, 669 a Pistoia, 1.044 a Massa, 1.357 a Lucca (1 in più), 885 a Pisa, 551 a Livorno (1 in più), 676 ad Arezzo, 438 a Siena (1 in più), 423 a Grosseto.

La Toscana si conferma al 10° posto in Italia come numerosità di casi, con circa 269 ogni 100.000 abitanti. La media italiana, a ieri, era di circa 379 ogni 100.000. Le province di notifica con il tasso più alto sono Massa Carrara con 536 casi ogni 100.000 abitanti, Lucca con 350, Firenze con 341. La più bassa Siena con 164.

Ci sono 1.569 persone (-13 rispetto a ieri) in isolamento a casa, positive ma con sintomi lievi o asintomatiche, poiché presentano sintomi lievi che non richiedono cure ospedaliere, o risultano prive di sintomi. Altre 7.819 sono le persone isolate dopo aver avuto contatti con pazienti positivi (-175 rispetto a ieri).

Coronavirus in Toscana, il bollettino di oggi (23 maggio)

I pazienti ricoverati nei posti letto Covid sono 197, 7 in meno di ieri. Di questi, 40 sono in terapia intensiva (2 in meno rispetto a ieri). È il punto più basso dal 10 marzo 2020 per le terapie intensive.

Le persone complessivamente guarite salgono a 7.270 (più 30 rispetto a ieri): 1.677 persone “clinicamente guarite” (più 13 rispetto a ieri, più 0,8%), divenute cioè asintomatiche dopo aver presentato manifestazioni cliniche associate all’infezione e 5.593 (più 17 rispetto a ieri, più 0,3%) dichiarate guarite a tutti gli effetti, le cosiddette guarigioni virali, con doppio tampone negativo.

Si registrano due nuovi decessi, due uomini, con un’età media di 76 anni. Si trovavano uno in provincia di Firenze e uno di Livorno. Sono 1.011 i deceduti dall’inizio dell’epidemia cosi ripartiti: 367 a Firenze, 45 a Prato, 79 a Pistoia, 141 a Massa Carrara, 134 a Lucca, 85 a Pisa, 58 a Livorno, 45 ad Arezzo, 29 a Siena, 20 a Grosseto, 8 persone sono decedute sul suolo toscano ma erano residenti fuori regione.

Il tasso toscano grezzo di mortalità (numero di deceduti/popolazione residente) per Covid-19 è di 27,1 x100.000 residenti contro il 54,0 x100.000 della media italiana (siamo l’11esima regione). Per quanto riguarda le province, il tasso di mortalità più alto si riscontra a Massa Carrara (72,4 x100.000), Firenze (36,3 x100.000) e Lucca (34,5 x100.000), il più basso a Grosseto (9,0 x100.000).

I test eseguiti hanno raggiunto quota 226.046, 3.541 in più rispetto a ieri. Quelli analizzati oggi sono 3.666. Gli attualmente positivi sono 1.766, -1,1% rispetto a ieri. Si registrano 2 nuovi decessi: 2 uomini, con un’età media di 76 anni.

Questi i dati accertati alle ore 12 di oggi ed eleborati dall’Agenzia regionale di sanità e dall’Unità di crisi Coronavirus.

Ultime notizie

Mascherine fai da te in stoffa e lavabili, i consigli dell’ISS su come crearle

Dal tessuto da utilizzare, fino al tipo di lavaggio per sanificarle. Un vademecum dell'Istituto Superiore di Sanità spiega come creare mascherine di comunità sicure

Firenze dice sì a tavolini in strada e suolo pubblico gratis

Pedonalizzazioni e tavoli in strade, piazze e aree verdi: arriva il via libera del Consiglio comunale alla misura per aiutare il commercio

Spostamenti tra regioni dal 3 giugno: apertura dei confini a rischio?

Cosa cambia per i viaggi interregionali con il nuovo decreto sulla fase 2 e quanto influirà il monitoraggio del livello di rischio

Frecce Tricolori, programma e orario del passaggio nei cieli di tutta Italia

Uno spettacolo di colori nei cieli di tutta Italia. In vista della festa della Repubblica la Pattuglia acrobatica nazionale sorvolerà le principali città italiane. Il calendario e tutti i dettagli