giovedì, 4 Marzo 2021
Home Sezioni Cronaca & Politica Quattro casi e nessun decesso:...

Quattro casi e nessun decesso: i dati sul coronavirus in Toscana del 13 luglio

Quattro casi e nessun decesso: i dati e le notizie di oggi, 13 luglio, sul contagio da coronavirus in Toscana

-

Quattro nuovi casi ma nessun decesso: questi i principali dati di oggi, lunedì 13 luglio, sul contagio da coronavirus in Toscana secondo le notizie del bollettino regionale.

Salgono a 10.326 i casi di positività al coronavirus rilevati in Toscana dall’inizio dell’epidemia. Di questi, sono 335 quelli attualmente attivi, quattro in più di ieri. I tamponi eseguiti hanno raggiunto quota 372.853, 1.581 in più rispetto a ieri.

Tanti quanti i nuovi casi rilevati, metà dei quali in provincia di Prato e l’altra metà in quella di Lucca. Sono così 3.222 i casi in provincia di Firenze, 544 a Prato, 749 a Pistoia, 1.052 a Massa, 1.364 a Lucca, 932 a Pisa, 479 a Livorno, 682 ad Arezzo, 429 a Siena, 402 a Grosseto. Altri 471 casi positivi sono stati notificati in Toscana ma riguardano residenti in altre regioni.

Coronavirus in Toscana: bollettino e notizie del 13 luglio

La Toscana si conferma al 10° posto in Italia come numerosità di casi con circa 277 casi ogni 100.000 abitanti. La media italiana è di circa 403. Le province di notifica con il tasso più alto sono Massa Carrara con 540 casi ogni 100.000 abitanti, Lucca con 352, Firenze con 319, la più bassa Livorno con 143.

Ad oggi restano 325 persone sono in isolamento a casa con sintomi lievi o asintomatiche, 5 in più di ieri. Altre 692 persone (-16) sono isolate dopo aver avuto contatti con persone contagiate.

Un paziente in meno ricoverato negli ospedali toscani per coronavirus. Il totale torna così ad essere di 10, di cui 3 in terapia intensiva (stabili rispetto a ieri).

Né morti né guariti

Non ci sono nuove guarigioni. Le persone complessivamente guarite restano 8.869, di cui 164 clinicamente guarite e 8.705 guarite a tutti gli effetti. Nessun aumento anche tra i decessi, che restano 1.122. Così ripartiti per provincia: 411 a Firenze, 52 a Prato, 81 a Pistoia, 171 a Massa Carrara, 142 a Lucca, 90 a Pisa, 61 a Livorno, 49 ad Arezzo, 33 a Siena, 24 a Grosseto. Altre 8 persone sono decedute sul suolo toscano ma erano residenti fuori regione.

Il tasso grezzo di mortalità toscano è di 30,1 morti ogni 100.000 residenti contro il 57,9 della media italiana. Il tasso più alto si riscontra a Massa Carrara (87,7), Firenze (40,6) e Lucca (36,6), il più basso a Grosseto (10,8).

Ultime notizie

Cosa cambia in Toscana con il nuovo Dpcm Draghi (marzo 2021)

Scuole, bar, centri commerciali e parrucchieri: cosa prevede il nuovo Dpcm di Draghi in vigore dal 6 marzo 2021 e cosa cambia in Toscana

Museo della lingua italiana a Firenze: vicina la partenza dei lavori

Nascerà nel complesso di Santa Maria Novella. Firmato l'accordo tra il Comune di Firenze e il Ministero dei Beni e le attività culturali per il primo Museo della lingua italiana

Dove vedere Fiorentina Parma in tv: Sky o Dazn?

La Fiorentina incontra il Parma nel prossimo incontro di campionato, domenica 7 marzo alle ore 15.00: ma dove vederla, su Sky o Dazn?