giovedì, 21 Gennaio 2021
Home Sezioni Cronaca & Politica Corri la vita: domenica al...

Corri la vita: domenica al via l’undicesima edizione, fra tante novità

L'undicesima edizione di ''Corri la vita'' è alle porte. Tante novità, tanti partecipanti, ma anche tanti obiettivi contro il cancro da realizzare.

-

L’undicesima edizione di ”Corri la vita” è alle porte. Tante novità, tanti partecipanti, ma anche tanti obiettivi da centrare.

CORRI LA VITA. Al via domenica 13 ottobre l’undicesima edizione di ”Corri la vita”, manifestazione benefica che l’anno scorso ha raccolto oltre 27.500 persone e che quest’anno si appresta a bissare il successo. Quest’anno il ritrovo è alle 9.30 in piazza Duomo, insieme allo starter Cesare Prandelli. Da qui prenderà il via la competizione non agostica che vede svolgersi due differenti percorsi, uno di circa 14 km di corsa, e uno di circa 5 km di passeggiata. Sul palco ci saranno l’allenatore della Fiorentina Vincenzo Montella, i pirotecnici Bandierai degli Uffizi e la Large Street Band. Durante la manifestazione verranno offerti 650 kg di frutta fresca da Unicoop e altri prodotti  da Mukki Latte e Acqua Rocchetta. Salvatore Ferragamo ha donato le 27.500 magliette gialle con cui verrà corsa la gara. Tra i molti testimonial che hanno indossato la maglia dell’edizione 2013 di ‘Corri la vita’ ci sono l’allenatore e i giocatori della Fiorentina, il tenore Andrea Bocelli, il regista Daniele Lucchetti, gli attori Micaela Ramazzotti, Kim Rossi Stuart e Alessandro Gassman, lo scrittore Giorgio Faletti, i Modà e tanti altri. Il contributo minimo è di 10 euro a personae la partecipazione dei bambini sotto i 10 anni è gratuita.

PRESENTAZIONE. Stamani in Palazzo Vecchio si è svolta la conferenza stampa di presentazione della nuova edizione di ”Corri la vita”, alla quale erano presenti il vicensindaco Stefania Saccardi, la marchesa Bona Frescobaldi, presidente di ”Corri la vita”, Alexander Peirano presidente dell’Associazione Lilt-Sezione Firenze, Donatella Carmi Bartolozzi presidente della Fondazione File, Luigi Cataliotti medico e docente per la Chirurgia presso la Scuola Italiana di Senologia, Maria Grazia Muraca medico e direttrice del Centro di Riabilitazione Oncologica (Ce.Ri.On) e Marco Rosselli Del Turco medico e Consulente Scuola Europea Oncologia.

PERCORSO_CORRI_LA_VITAIL COMMENTO. ”E’ un grande orgoglio per noi e per la nostra città essere arrivati all’undicesima edizione di ‘Corri la vita’ con tutto questo successo – ha esordito il vicesindaco Saccardi – siamo orgogliosi anche perché, in un paese come l’Italia dove non si sa mai dove finiscono realmente i soldi che doniamo, qui noi invece sappiamo benissimo dove vanno a finire e possiamo vedere concretamente i progressi messi in atto dalle associazioni a cui vengono devoluti i soldi. Le associazioni sono la Lilt (Lega Italiana per la Lotta contro i Tumori) che sostiene Ce.Ri.On. e FILE (Fondazione Italiana di Leniterapia), destinata al settore delle cure palliative”. ”Un altro progetto correlato a ‘Corri la vita’ è ‘Seno Network’ – ha continuato il dottor Cataliotti – che intende consentire la qualità come prima cosa. L’obiettivo è creare un database italiano in cui sia presente ogni paziente malata e siano segnati tutti i metodi di cura utilizzati, per ottimizzare la qualità sia da un punto di vista medico che psicologico”. ”Manca la preparazione ad affrontare il tumore – ha proseguito la dottoressa Muraca, dopo aver letto una struggente lettera di una donna malata in cura da Ce.Ri.On. – Quest’anno abbiamo inserito un nuovo progetto: riunire 50-60 donne insieme per parlare di argomenti mai trattati, come la sessualità post tumore, perchè non è vero che, una volta scoperto di avere il cancro, si debba parlare solo di questo. E’ importante tenere vive le conversazioni riguardanti anche gli altri campi della vita quotidiana. Il progetto avrà luogo ogni terzo martedì del mese, a Villa delle Rose, alle 15, e affronteremo, in ogni incontro, argomenti mai trattati come appunto ‘sessualità e tumore’, oppure ‘diritti e tumori’, con esperti di diritto del lavoro, e tanti altri temi”.

ISCRIZIONE. Per partecipare alla corsa competitiva o alla passeggiata fino all’11 ottobre rivolgersi a: Lilt viale Giannotti 23, tel. 055 576939; Firenze Marathon viale Fanti, 2, tel. 055 5522957; L’Isolotto dello Sport via dell’Argingrosso, 69 A/B; Universo Sport piazza Duomo 6/r – Firenze. Solo per la passeggiata anche a: File via San Niccolò, 1, tel. 055 2001212; Universo Sport via Sandro Pertini, 36/viale Guidoni – Firenze; oppure online www.boxol.it. Le iscrizioni proseguiranno allo stand di via Martelli sabato 12 ottobre, dalle 10 alle 13 per la corsa competitiva e dalle 10 alle 17 per la passeggiata, e domenica 13 ottobre fino alle 9.30 solo per la passeggiata. In cambio di un contributo minimo di 10 euro si riceverà la maglietta ufficiale offerta da Salvatore Ferragamo di colore giallo. In piazza della Signoria sarà presente l’Unità Mobile Mammografica ISPO (sabato 12-10 / domenica fino alle15.30). Novità di quest’anno la presenza dell’Unità Mobile Dermatologica di ISPO (sabato 10-18 / domenica fino 13). Per entrambi è necessaria la richiesta del medico e prendere appuntamento alla LILT tel. 055 576939.
In ogni momento dell’anno è possibile sostenere la raccolta fondi di Corri la vita con un contributo sul c/c bancario Banca CR Firenze n. 1000175 IBAN IT92M0616002825100000000175 intestato a LILT Firenze e causale “Corri la Vita” oppure acquistando a prezzi scontatissimi i prodotti offerti dalle aziende sostenitrici e i gadget ufficiali della manifestazione su store.corrilavita.it. Maggiori informazioni su www.corrilavita.it.

Ultime notizie

Posso tornare a casa dopo le 22? Le regole del Dpcm per il rientro nell’abitazione

Quando è consentito il rientro alla propria abitazione durante il coprifuoco: dopo una cena da amici si può tornare a casa, anche se sono passate le 22 o si rischia una multa?

Decreto ristori 5: quando esce il testo e quando arriva in Gazzetta Ufficiale

Dal bonus per lo sport al superamento dei codici Ateco per il contributo a fondo perduto: quando esce il testo del decreto ristori 5, il primo (e forse l'unico) provvedimento economico Covid che arriva nel 2021

Zona arancione e rossa, visite ai congiunti: si può andare fuori comune?

Si possono vedere i congiunti che abitano in Comuni diversi, se ci si trova in zona arancione o rossa? Le regole per gli spostamenti e le deroghe introdotte dal decreto Covid di gennaio 2021

Toscana, zona gialla fino a quando: rischio arancione nel weekend?

Fino a quando i dati sui contagi saranno sotto controllo, la Toscana resterà in zona gialla e non passerà in arancione: la conferma o meno del colore arriverà alle porte del fine settimana