giovedì, 29 Ottobre 2020
Home Sezioni Cronaca & Politica Cosa possiamo fare per aiutare...

Cosa possiamo fare per aiutare i terremotati

Il Comune di Firenze ha lanciato una raccolta fondi, mentre i cittadini possono rivolgersi alle protezioni civili per donare generi di prima necessità. Bandiere a mezz’asta a Palazzo Vecchio

-

Olio, acqua, pasta e riso, cibo in scatole, ma anche sapone, pannolini, carta igienica. Le Protezioni civili del Comune di Firenze e della Città metropolitana si sono mobilitate per raccogliere i beni di prima necessità – alimenti e prodotti per l'igiene personale – da destinare alla popolazione colpita dal terremoto in Centro Italia.

I fiorentini che vogliono dare aiuto ai terremotati possono rivolgersi direttamente alle Protezioni civili fiorentine e seguire le loro istruzioni per fare le donazioni. È possibile mandare una mail agli indirizzi [email protected] o [email protected], indicando la propria disponibilità e il numero di telefono a cui essere ricontattati.

I cittadini possono anche chiamare i numeri telefonici 055.7890 (Protezione civile del Comune di Firenze) e 055.2761370 (Protezione civile della Città Metropolitana), dalle 8 alle 19, sebbene sia consigliabile – per non intasare le linee – spedire una mail.

La solidarietà dei fiorentini

“Vorrei ringraziare tutti i cittadini che si sono mobilitati fin dalle prime ore di stamani per aiutare le persone colpite dal terremoto. Anche questa volta i fiorentini hanno dimostrato un grande spirito di solidarietà – dice il sindaco Dario Nardella – anche un solo oggetto donato, penso a un pacco di pannolini per bambini o agli omogeneizzati, può essere di grande aiuto alle persone che sono in difficoltà”.

Raccolta fondi per i terremotati

Intanto il Comune di Firenze ha attivato una raccolta fondi a sostegno delle popolazioni colpite dal terremoto. I cittadini potranno fare una donazione in denaro effettuando un bonifico su un conto corrente bancario (le coordinate Iban sono IT20 X061 6002 8320 0000 0161 C01) con la causale “Raccolta fondi per terremoto”.

Bandiere a mezz’asta inoltre a Palazzo Vecchio e negli altri edifici del Comune, in segno di lutto per il terremoto che ha colpito l’Italia centrale.

Ultime notizie

Le 4 stagioni per le strade di Firenze e la primavera “senza testa”

Nella Città del fiore si possono vedere raffigurati i simboli delle quattro stagioni dell’anno in almeno tre luoghi.

Sospensione del pignoramento immobiliare della prima casa

Novità dal decreto ristori per le procedure esecutive immobiliari che riguardano le abitazioni principali

Come richiedere i contributi a fondo perduto del Decreto ristori

Col Decreto ristori arrivano nuovi contributi a fondo perduto per le imprese colpite dalle chiusure: codici Ateco, coefficienti e requisiti

Decreto ristoro: in Gazzetta Ufficiale testo in pdf e codici Ateco (allegato 1)

E' uscito in Gazzetta Ufficiale il testo definitivo del decreto legge ristoro di ottobre con i codici Ateco delle attività che riceveranno gli aiuti previsti dal governo