lunedì, 21 Settembre 2020
Home Sezioni Cronaca & Politica Cresce la rete per gli...

Cresce la rete per gli immigrati

Si potenzia ReSISTO, la Rete di SPortelli Informativi per Stranieri in Toscana. Rispetto allo scorso settembre, quando Anci Toscana ha effettuato la prima ricognizione, il numero dei Comuni che hanno deciso di aderire è aumentato notevolmente, passando da 48 a 126.

-

“La creazione di questa rete di sportelli- ha commentato l’assessore alle politiche sociali Gianni Salvadori- risponde alla trasformazione in atto in Toscana ed in Italia. Fornire ai cittadini stranieri un punto di riferimento per lo svolgimento di tutte le pratiche che li riguardano è un compito fondamentale delle istituzioni. Come lo è anche metterli al corrente ed informarli su tutte le opportunità a loro disposizione. La risposta dei Comuni toscani che hanno deciso di partecipare è stata ottima”.

Gli stranieri che si rivolgono agli sportelli possono ottenere dagli operatori tutte le informazioni sul proprio status giuridico e ricevere assistenza, sostegno e consulenza per tutte le pratiche: dal rilascio e rinnovo del permesso di soggiorno alla concessione della cittadinanza, dalle autorizzazioni all’ingresso per motivi di lavoro al nulla osta al ricongiungimento familiare.

Per dotare gli addetti al front-office di tutte le competenze e conoscenze necessarie sarà avviato a breve un percorso formativo curato dalle Università di Firenze e Pisa che coinvolgerà 147 persone.

Notizia precedenteGalileo, grande successo
Notizia successivaMutu, 30-40 giorni di stop

Ultime notizie

Elezioni regionali Toscana 2020: affluenza al 45,89% alle ore 23 di domenica

I dati sull'affluenza alle urne di domenica 20 settembre per le elezioni regionali 2020 della Toscana. Oggi seconda giornata di voto

Fiorentina-Torino, le immagini della gara

Biraghi, Castrovilli e Chiesa i migliori in campo

Referendum 2020: affluenza al 39,38% alle ore 23 di domenica

I dati sull'affluenza al referendum 2020 sul taglio dei parlamentari: alle ore 23 di domenica 20 settembre ha votato il 39,38%