martedì, 7 Dicembre 2021
HomeSezioniCronaca & PoliticaCrisi, la Coop taglia i...

Crisi, la Coop taglia i prezzi

Sconti del 20% su oltre 700 prodotti di "larghissimo" consumo come olio, latte, pasta e molto altro fino al prossimo 31 dicembre: è l'iniziativa di Unicoop Firenze, in vigore da ieri, che calcola che in questo modo una famiglia possa risparmiare fino a 500 euro.

-

La crisi si fa sentire, e la Coop taglia i prezzi. In vigore da ieri e per i prossimi 10 mesi (fino al 31 dicembre 2009) uno sconto del 20% su oltre 700 prodotti a marchio Coop, pari ad un risparmio per soci e clienti – spiega Unicoop – di 28 milioni di euro. Il taglio prezzi riguarderà prodotti di larghissimo uso come olio, latte, tonno, mozzarella, caffè, pasta, burro, yogurt, pelati, detersivi, igiene personale, ma non solo. Anche alcuni prodotti dell’ortofrutta e delle carni  avranno sconti minimi del 30%. Secondo i calcoli dell’Osservatorio interno di Unicoop Firenze, una famiglia media di tre componenti, fedele a Coop, che comprerà i prodotti a marchio, in quelle specifiche categorie di consumo può risparmiare fino a 500 euro nell’arco dei dieci mesi.

Da molti anni Unicoop Firenze ha la maggiore quota di mercato del prodotto a marchio proprio: oltre il 20% sul totale delle vendite, contro una media della grande distribuzione italiana che supera di poco il 10%. Unicoop Firenze – spiega una nota – nel difficile contesto di crisi e crescita inflattiva che ha caratterizzato il 2008, ha cercato di svolgere ancora il ruolo di calmiere, pur subendo un forte aumento nei prezzi all’acquisto: l’inflazione alimentare interna di Unicoop Firenze infatti è stata del 27% più bassa di quella Istat alimentare. Questo contributo al contenimento dei prezzi si è prolungato anche nel mese di gennaio 2009 (l’inflazione alimentare interna è stata inferiore del 50% rispetto a quella Istat alimentare).

 

Ultime notizie