La principessa, la figlia più giovane di Bhumibol Adulyadej, re di Thailandia, si trova a Firenze per presentare una relazione alla X International Conference on Environmental Mutagens. “Siamo onorati che abbia chiesto di visitare il Cerm – commenta Ivano Bertini, direttore del centro – la principessa è interessata agli studi di biomedicina del Cerm, agli studi di metabolomica e alla realizzazione della Da Vinci European Biobank”.

LA PRINCIPESSA. Chulaborn Mahidol ha studiato chimica, laureandosi nel 1979 alla Facoltà di Scienze della Kasetsart University, in Thailandia, per proseguire i suoi studi alla Madidol University dove ha ottenuto il dottorato nel 1985. Specializzata in “tossicologia”, le sue ricerche variano dalla chimica dei prodotti naturali alla biomedicina.

E’ presidente dell’istituto di ricerca Chulabhorn Research Institute, da lei fondato, ed è stata insignita della “Einstein medal” dell’Unesco. La principessa è stato il primo scienziato asiatico chiamato a far parte, come socio onorario, della Società Chimica Reale inglese.