venerdì, 25 Settembre 2020
Home Sezioni Cronaca & Politica Decathlon chiude per l'allerta coronavirus

Decathlon chiude per l’allerta coronavirus

Il gigante dello sport tira giù il bandone a Firenze come in tutta Italia. Chiusi temporaneamente i negozi, rimane attivo lo shop online

-

Dal negozio di Firenze Novoli a San Benedetto del Tronto, da Lastra a Signa a Molfetta fino a Sesto Fiorentino: Decathlon chiude tutti i suoi punti vendita in Italia a seguito dell’allerta per il coronavirus. Lo ha annunciato lo stesso gruppo di store sportivi che solo nella piana fiorentina ha 3 negozi, 8 in tutta la Toscana, oltre 120 sull’intero territorio nazionale. Al momento lo stop è stato deciso per una settimana, ma non è escluso che posso andare avanti anche successivamente.

Chiusura fino a quando?

Tutti i punti vendita italiani sono chiusi da mercoledì 11 a venerdì 13 marzo 2020 “per decisione aziendale”, si legge nella comunicazione inviata ai clienti dalla grande catena di attrezzature sportive attiva nel Bel Paese ormai da 30 anni, ma le saracinesche resteranno giù anche sabato 14 e domenica 15 marzo per effetto del decreto del Presidente del consiglio del 9 marzo, che impone tra le altre misure anche la chiusura dei centri commerciali e delle grandi e medie superfici di vendita durante il weekend, nei giorni festivi e prefestivi, ad eccezione dei negozi di alimentari e dei supermercati.

Coronavirus, Decathlon chiude in tutta Italia (ma non online)

“Nelle ultime giornate abbiamo seguito l’evoluzione della situazione contingente, inaspettatamente rapida – si legge nel messaggio del ‘gigante dello sport’ – . Abbiamo affrontato ogni cambiamento con responsabilità gli uni verso gli altri, nel rispetto delle indicazioni ricevute dalle Autorità nazionali e locali. Reagire alle difficoltà è ciò che sappiamo fare, da veri sportivi, cercando le migliori soluzioni per andare avanti. Come Azienda, abbiamo deciso di adottare un nuovo schema di gioco”. Resta infatti attivo lo shop online di Decathlon, per ordinare e ricevere attrezzature sportive direttamente a domicilio, mentre nelle prossime settimane la società valuterà di nuovo la situazione legata all’emergenza coronavirus.

Ultime notizie

Smart working: cosa cambia dopo il 15 ottobre (senza la proroga)

Le regole per il lavoro agile nel settore privato e quelle per i genitori con meno di 14 anni

Torna La rondine di Puccini al Teatro del Maggio Fiorentino

La stagione lirica del teatro fiorentino continua, dopo il successo del Rinaldo, con "La Rondine" di Giacomo Puccini

Maglieria uomo, tutte le novità per l’autunno

È arrivato il momento del cambio di stagione: i consigli su come "rinfrescare" il proprio guardaroba

Firenze Marathon 2020 annullata, la maratona torna nel 2021

Quando si terrà la 37esima edizione della gara e cosa succede per chi ha già fatto l'iscrizione