venerdì, 5 Marzo 2021
Home Sezioni Cronaca & Politica Dopo la neve gli studenti....

Dopo la neve gli studenti. Traffico a rischio

Continuano le proteste del mondo universitario contro la riforma Gelmini. Questa mattina alcuni docenti dell'ateneo di Pisa si sono imbavagliati davanti al rettorato. Da ieri un gruppo di studenti è in sciopero della fame, mentre a Firenze si preannuncia un corteo da paralisi del traffico per la giornata di domani.

-

Continuano le proteste del mondo universitario contro la riforma Gelmini. Questa mattina alcuni docenti dell’ateneo di Pisa si sono imbavagliati davanti al rettorato. Da ieri un gruppo di studenti è in sciopero della fame, mentre a Firenze si preannuncia un corteo da paralisi del traffico per la giornata di domani.

BAVAGLI. “E’ l’unico modo per far sentire la nostra voce a un governo che non ci ascolta”, hanno dichiarato i professori che questa mattina si sono tappati la bocca davanti al rettorato di Pisa.

SCIOPERO. Da ieri, invece, otto studenti di Pisa hanno dato inizio allo sciopero della fame a oltranza “finché il ddl Gelmini non sarà ritirato”. I ragazzi hanno occupato una sala del rettorato per protesta e vi rimarranno fino a domani, giorno in cui il Senato dovrebbe votare la riforma.

NIENTE BRINDISI. Niente brindisi né rinfresco per i tradizionali auguri di Natale. Il rettore dell’Università di Pisa Massimo Mario Augello ha deciso di rinunciare ai festeggiamenti perché “in questo periodo – ha detto – non abbiamo nulla da festeggiare”.

CORTEO. I Collettivi studenteschi dell’ateneo fiorentino stanno invece organizzando un megacorteo per domani, in grado di paralizzare il traffico cittadino a Firenze. Già fissato il luogo di ritrovo e l’orario di partenza: piazza San Marco ore 16.30. I presupposti per rallentare il rientro a casa dei lavoratori ci sono tutti.

Ultime notizie

Zona arancione e rossa: posso vedere congiunti e fidanzati fuori comune?

Il decreto Covid del governo Draghi aggiorna le regole sugli spostamenti. Si può andare a casa di congiunti, parenti o amici che abitano in comuni diversi, se ci si trova in zona arancione o rossa?

Zona arancione rafforzata: significato e regole della fascia “arancio scuro”

Si allarga nuova fascia di rischio: ecco dove è in vigore, il significato di "zona arancione rafforzata" o "zona arancione scuro", cos'è e le regole per capire cosa si può fare e cosa no

Il Reporter marzo 2021

L'atterraggio di Perseverance su Marte ci regala un certo gusto della rivincita, un invito a spostare un po’ più avanti la frontiera della fiducia nel futuro

Dove, come e quando fare il vaccino anti-Covid in Toscana

La prenotazione e il calendario, l'efficacia e gli effetti collaterali: tutto quello che c'è da sapere prima di fare il vaccino anti-Covid in Toscana. La nostra guida: dove, quando e come