domenica, 11 Aprile 2021
HomeSezioniCronaca & PoliticaDroga e scontrini, i controlli...

Droga e scontrini, i controlli della Finanza al Gp del Mugello

In occasione del Gran Premio di Motociclismo all'autodromo del Mugello, la guardia di finanza ha svolto controlli contro l'evasione fiscale e l'uso di stupefacenti. Scattate le denunce.

-

MotoGp al Mugello, non è mancato il lavoro per la Guardia di Finanza.

CONTROLLI. In occasione del Gran Premio del Campionato Mondiale di Motociclismo che si è svolto nel weekend all’autodromo del Mugello, le fiamme gialle fiorentine hanno, infatti, svolto quattro giorni di controlli speciali, all’insegna della lotta contro l’evasione fiscale e l’uso di sostanze stupefacenti.

DROGA. Da questa “maratona” di vigilanza, sono emerse tre denunce per possesso di droga, ai danni di tre italiani, e centodocici persone, centosei italiani, due britannici, tre francesi e uno svizzero, sono state segnalate alle prefetture competenti per uso personale di droga.

SEQUESTRO. Sono stati inoltre sequestrati 11,7 grammi di cocaina, 213,6 grammi di hashish, 263,2 grammi di marijunana e sei spinelli.

PATENTI. Sono state ritirate le patenti di guida a due italiani, dopo esser stati fermati alla guida di un’auto e trovati in possesso di alcune dosi di hashish.

EVASIONE. Per quanto riguarda i controlli anti-evasione, gli operatori della guardia di finanza hanno multato sei negozianti, per mancata emissione dello scontrino fiscale e hanno fermato sei ambulanti completamente in nero. Un italiano, infine, è stato denunciato per vendita di prodotti contraffatti.

Ultime notizie