mercoledì, 8 Dicembre 2021
HomeSezioniCronaca & PoliticaE le temperature scendono in...

E le temperature scendono in picchiata: si arriva a -15 gradi

Non solo neve: allarme anche per le temperature polari in arrivo. Nelle prossime ore è prevista una forte ondata di gelo. L'appello di Publiacqua per evitare una ''strage di contatori''.

-

Non solo neve: allarme anche per le temperature polari in arrivo: nelle prossime ore è infatti prevista una forte ondata di gelo.

TEMPERATURE IN PICCHIATA. A lanciare l’allarme è l’unione montana dei comuni del Mugello. “Temperature polari ed emergenza gelo, sospesa temporaneamente l’erogazione dell’acqua dei fontanelli. Nelle prossime ore è prevista una forte ondata di gelo con temperature sottozero, che arriveranno addirittura a toccare -15. Viste le previsioni meteo, le ‘Case dell’acqua’ a Barberino e Borgo San Lorenzo ed i fontanelli  a San Piero, Scarperia, Dicomano e Vicchio, per evitare potenziali guasti, resteranno chiusi da oggi, 31 gennaio, fino alla conclusione dell’emergenza gelo. La ditta Sidea, comunque, si è già attivata per i lavori di protezione degli impianti e degli apparati interni di distribuzione e trattamento dell’acqua”.

CONTATORI. All’erta anche Publiacqua. “Publiacqua è mobilitata h24 per gestire le emergenze provocate da temperature glaciali e molto sotto zero che possono causare spaccature di tubazioni e dei contatori esterni, mettendo a rischio l’approvvigionamento idrico per molte famiglie, negozi o strutture produttive. Bisogna prevenire il più possibile una ‘strage’ di contatori, conseguenti mancanze d’acqua, e costi alle stelle per il ripristino del servizio. L’ultima gelata del 2009 fece schiantare circa 10mila contatori, con diverse migliaia di interventi dei nostri tecnici e operai, non solo nei territori montani o collinari. Dobbiamo evitare il bis, e per questo chiediamo a tutti di adottare buone pratiche di prevenzione. E’ importante collaborare con piccole attenzioni per evitare grandi problemi. Raccomandiamo quindi a tutti di proteggere il proprio contatore e i tubi dell’acqua se collocati all’esterno degli edifici con materiali isolanti come il polistirolo o panni di lana”: così il presidente di Publiacqua Erasmo D’Angelis lancia l’appello per ridurre ed evitare i rischi dell’ondata di gelo che sta colpendo l’intero territorio gestito da Publiacqua nelle province di Firenze, Prato, Pistoia e Arezzo.

IL SERVIZIO. Publiacqua, grazie al nuovo servizio Datavoice, sta effettuando migliaia di telefonate ai numeri fissi nelle zone più a rischio per informare con anticipo i cittadini su come comportarsi di fronte al rischio gelo e al congelamento delle tubazioni esposte. I tecnici Publiacqua sono costantemente in azione. Per qualsiasi problematica è disponibile il numero verde guasti 800 314 314 e il sito www.publiacqua.it.

Ultime notizie