giovedì, 24 Giugno 2021
HomeSezioniCronaca & PoliticaE l'Europa sbarca nei Quartieri

E l’Europa sbarca nei Quartieri

Anche le circoscrizioni fiorentina parteciperanno alla Notte Blu, la maratona di eventi dedicati all’Europa e in programma tra sabato 8 e domenica 9 maggio. Ecco il programma delle iniziative.

-

La parte del leone la farà il Quartiere 4, ma anche le altre circoscrizioni parteciperanno all’evento. Nel ricco programma della Notte Blu, la no-stop di 27 ore dedicata all’Europa a cavallo tra sabato 8 e domenica 9 maggio, infatti, non mancano le iniziative promosse in proprio dai Quartieri. Iniziative che vanno ad arricchire il cartellone caratterizzato da eventi che spaziano cultura alla musica, dallo sport all’enogastronomia promossi dall’Amministrazione comunale (assessorato all’Europa e Centro Europe Direct Firenze) con il concorso di 63 partner pubblici (tra cui appunto i Quartieri) e privati. Sono oltre 100 gli eventi, disseminati in una cinquantina di luoghi in città, dal centro storico alla periferia. Il via ufficiale è previsto per sabato alle 15 (con una anticipazione mattutina dedicata ai bambini) e la maratona andrà avanti fino alle 18 di domenica, ma è prevista anche un’appendice musicale che andrà avanti fino a tarda serata.

Ecco il programma promosso dalle circoscrizioni:

Il Quartiere 1 ha puntato sull’aspetto culturale con l’apertura serale con visite guidate di due chiese (Santi Michele e Gaetano e Santa Trinita, dalle 20 alle 23 di sabato) cui si aggiunge l’iniziativa “Firenze fra storia, magia e leggenda”. Si tratta di un giro a piedi in notturna attraverso i luoghi magici e misteriosi del centro storico: partenza da piazza Santissima Annunziata a mezzanotte con prenotazione obbligatoria a [email protected] (evento a pagamento).

I Quartieri 2 e 3 hanno invece preferito gli eventi sportivi: il primo ha promosso, insieme a Uisp, “Una città da giocare”, una giornata di animazione per bambini e non solo con laboratori manuali, prove sportive, mini tornei e animazioni musicali. L’appuntamento è presso i giardini di piazza Savonarola dalle 10.30 alle 18. La sede dell’iniziativa del Quartiere 3 è invece il parco dell’Anconella dove, sabato e domenica dalle 15 alle 18, si potrà sperimentare, oltre agli sport già esistenti (tennis, calcetto, pallavolo e pallacanestro), anche una una serie di attività sportive come la Bmx, lo Skate, il Free running e via dicendo.

Infine il Quartiere 4 che ha eletto quale centro delle iniziative il nuovo centro culturale Canova (via Chiusi 4/3 A, tel. 055/710834). Si parte sabato con “Bibliocausto: i Roghi dei Libri”, l’appuntamento che BiblioteCaNova Isolotto dedica alla ricorrenza di uno dei momenti più bui della nostra storia recente: il primo rogo di libri compiuto in Germania dai militanti nazisti (10 maggio 1933). L’iniziativa è giunta alla sua quinta edizione (la prima nella sede della nuova biblioteca) e quest’anno, vista la coincidenza con la Notte blu dedicata all’Europa, prevede un programma di eventi improntati alla ricerca di un’identità europea, attraverso un percorso fatto di libri, letture, musica. In dettaglio l’iniziativa prenderà il via alle 11 con “Ascolta una storia”, letture con i “Nonni leggendari” dedicate ai bambini dai 5 ai 7 anni. Alle 17 sarà la volta de “L’Europa dei migranti”, lettura di autori che hanno abbandonato la propria terra d’origine e che sono diventati cittadini europei. Con la partecipazione di Tahar Lamri, scrittore algerino residente in Italia, e Leonardo Bucciardini, Associazione Culturale Venti Lucenti. In collaborazione con la rivista Internazionale e COSPE, Cooperazione per lo Sviluppo dei Paesi Emergenti. Seguirà alle 18.30 “Una certa idea d’Europa”, performance itinerante all’interno della biblioteca, con letture e musica dal vivo. A cura dell’Associazione Culturale Venti Lucenti, in collaborazione con l’Associazione Musicale Landini. Infine alle 21 chiuderà “L’Europa vista da Berlino”, conversazione e letture sull’immagine di Berlino nella letteratura europea e sul suo ruolo di osservatorio e metafora della condizione del nostro continente nel corso del Novecento. Performance itinerante fra i locali della biblioteca e dello spazio giovani, caratterizzata dalla contaminazione di musica e parole. A cura dell’Associazione Culturale Venti Lucenti in collaborazione con il Centro Giovani e Musica Sonoria. A questo programma si aggiungono i concerti delle Band del Sonoria, previsti per sabato dalle 16.30 alle 19.30 presso l’auditorium del centro giovani. Infine, per i bambini, è in programma presso la ludoteca “La Carrozza di Hans” una mattina di incontro con i vigili del fuoco. Sarà proiettato un video su come prevenire i pericoli per i bambini, mentre nel piazzale del Centro Culturale verrà allestita una mostra statica di materiali e mezzi, di ieri e di oggi, del Corpo Nazionale Vigili del Fuoco. Grandi e piccini potranno essere coinvolti assistendo ad esercitazioni dei nuclei specialistici dei pompieri che saranno ben felici di fornire spiegazioni e indicazioni utili, mantenendo quel contatto che sempre ha stimolato il rapporto di fiducia dei cittadini verso la figura del “Pompiere”.

Per rimanere informati e sapere qualcosa di più sui singoli eventi la Notte Blu è sul web all’indirizzo www.notteblu.eu, su Facebook Notte Blu di Firenze e anche sui Twitter notte blu_EDFi.

Ultime notizie