lunedì, 23 Novembre 2020
Home Sezioni Cronaca & Politica Ecco Firenze: un primo assaggio...

Ecco Firenze: un primo assaggio del censimento 2011

Sono stati rilasciati oggi i primi dati del censimento 2011. I numeri fotografano una Firenze sotto quattro grandi aree: popolazione, occupazione, cittadinanza e abitazione. Ecco i risultati.

-

Dati ancora parziali, ma che danno una prima idea di come si presenta la città di Firenze.

LA PRESENTAZIONE. Oggi, durante la seconda giornata italiana della statistica, è stata presentata a Palazzo Vecchio una prima fotografia del censimento fiorentino del 2011. Firenze, come solo altre otto città in Italia, ha registrato autonomamente i dati dei questionari cartacei pervenuti. I dati sono stati suddivisi in quattro grandi aree: popolazione, occupazione, cittadinanza, abitazione. 

POPOLAZIONE. Secondo quanto emerge dai primi dati le aree più giovani della città sono il centro storico, Peretola-Brozzi e in Oltrarno le zone intorno a via Pisana; le aree più vecchie risultano invece la zona di viale Europa, via D’Annunzio e via del Pollaiolo. La popolazione femminile è ovunque più vecchia di quella maschile. E quella straniera è molto più giovane rispetto a quella italiana: ha più di 75 anni il 14,0% dei fiorentini e solo lo 0,7% degli stranieri. 

OCCUPAZIONE. Per quanto riguarda invece i fiorentini lavoratori emerge che il tasso di occupazione 20-64 anni è al 71,8% (77,4% per gli uomini, 66,8% per le donne). L’occupazione giovanile fra i 25 e i 34 anni è al 74,5%. La disoccupazione si stima al 7,0%, quella giovanile (15-24 anni) al 26,2%.

CITTADINANZA. Numeroso il tasso di stranieri in città: rappresentano infatti l’11,3%. Le cittadinanze più presenti a Firenze sono Romania, Perù, Albania, Filippine e Cina, che complessivamente coprono il 55,1% della popolazione straniera. Il 2,2% dei cittadini italiani ha acquisito la cittadinanza dopo la nascita. Di questi, il 40,7% l’ha acquisita per matrimonio, il 56,6% per un motivo diverso. 

ABITAZIONE. Per quanta riguarda invece le casa, dai primi dati del censimento viene fuori che il 95,3% dei censiti a Firenze si trovava nel proprio alloggio alla data del censimento. Dimora nell’attuale alloggio di residenza da meno di 1 anno il 7,4% dei censiti: di questi il 29,6% è straniero. Dimora da almeno un anno ma non più di quattro anni nell’alloggio di residenza il 16,2% della popolazione. Sono inoltre in aumento (dell’1%) gli alloggi censiti, rispetto a quelli del 2001: il 69% degli alloggi è di proprietà (diffusa maggiormente in periferia), mentre il 22% è in affitto.

Ultime notizie

Cosa succederà dopo il 3 dicembre con il nuovo Dpcm di Natale

Governo al lavoro sul nuovo decreto anti-Covid: spostamenti tra regioni, coprifuoco, impianti sciistici, apertura dei ristoranti la sera e feste in casa. Le ipotesi sul tavolo

Covid Toscana 23 novembre: i dati di oggi sui contagi da coronavirus

Giù i nuovi contagi di coronavirus, ma scendono anche i tamponi. Risalgono i ricoverati e ci sono 48 morti: i dati toscani del bollettino Covid (23 novembre)

Cashback, bonus per il regalo di Natale 2020: come funziona l’app IO

In arrivo a dicembre un rimborso da 150 euro per chi fa shopping nei negozi fisici e paga con le carte elettroniche o con il cellulare: ecco come richiederlo

Parte male la Fiorentina di Prandelli

Debutto con sconfitta contro il Benevento al Franchi