sabato, 23 Ottobre 2021
HomeSezioniCronaca & PoliticaEdison, presidio dei librai sotto...

Edison, presidio dei librai sotto Palazzo Vecchio

''Come lavoratori della Libreria Edison siamo a questo punto molto preoccupati riguardo il futuro della libreria e dei nostri posti di lavoro'': per questo motivo è stato organizzato un presidio venerdì mattina.

-

Un presidio per manifestare tutta la loro preoccupazione e per chiedere garanzie.

PREOCCUPAZIONE. E’ quello organizzato venerdì 29 giugno, alle 9, sotto Palazzo Vecchio dai librai Edison. “E’ arrivata la sentenza della Cassazione sulla causa Edison contro Feltrinelli per la proprietà dell’immobile di piazza della Repubblica. Ed è a favore del gruppo Feltrinelli. Come lavoratori della Libreria Edison siamo a questo punto molto preoccupati riguardo il futuro della libreria e dei nostri posti di lavoro”, spiegano.

IL PRESIDIO. Per “manifestare tale preoccupazione e chiedere delle garanzie”, dunque, ecco l’iniziativa in programma venerdì 29 alle 9 in piazza della Signoria. “Tutta la cittadinanza è invitata”, dicono.

IL VOLANTINO. Le lavoratrici e i lavoratori della Libreria Edison hanno anche stampato un volantino per esprimere tutta la loro preoccupazione. “La preoccupazione è tanta – si legge – non solo riguardo al destino della Libreria Edison e dei suoi (quasi quaranta) dipendenti che di punto in bianco perderanno il loro posto di lavoro, ma anche per la stessa città di Firenze, che sta per perdere l’ennesima libreria, naturalmente sempre più a discapito della pluralità. Alla luce dei nuovi fatti abbiamo bisogno di risposte precise. Quali sono le intenzioni del gruppo Feltrinelli riguardo l’immobile di piazza della Repubblica? Quali sono le intenzioni del gruppo Feltrinelli riguardo i dipendenti della Libreria Edison?”.

La sentenza. Edison soccombe a Feltrinelli. A ottobre giù la saracinesca

Ultime notizie