sabato, 25 Settembre 2021
HomeSezioniCronaca & PoliticaElezione del rettore, si va...

Elezione del rettore, si va al secondo turno

Si è conclusa oggi alle 14.30 la prima tornata di voto per eleggere il rettore dell'Università di Firenze per il quadriennio accademico accademico 2009-2013. Ha votato il 72,9% degli aventi diritto al voto. Nessuno dei candidati ha raggiunto la maggioranza richiesta, pari a 921 voti. Tesi il più votato con 676 preferenze.

-

Elezioni del rettore dell’Università di Firenze, questi i risultati dello scrutinio della prima votazione: 1.839 votanti, pari al 72,9 % degli aventi diritto al voto (I voti della categoria dei tecnici -amministrativi sono calcolati nella misura del 10%).

Hanno ottenuto voti: Alberto Tesi 676; Sandro Rogari 328; Paolo Caretti 293; Guido Chelazzi 277; Alberto Del Bimbo 197. Schede bianche 71,3 (la cifra è espressa nei voti corrispondenti). Nessuno dei candidati, dunque, ha raggiunto la maggioranza richiesta, pari a 921 voti. La votazione successiva si svolgerà mercoledì 10 e giovedì 11 giugno, con le stesse modalità.

L’elettorato attivo è composto dai professori di ruolo e fuori ruolo, i ricercatori di ruolo e i rappresentanti degli studenti nel Consiglio di Amministrazione, nel Senato Accademico e nei Consigli di Facoltà: complessivamente 2.344 elettori. Alle urne anche il personale tecnico-amministrativo, gli esperti linguistici e i dirigenti in servizio presso l’ateneo: il voto di queste ultime categorie  – 1754 persone in totale – conta nella misura del 10%, anche ai fini del calcolo dei votanti. Altre informazione alla pagina www.unifi.it/elezionirettore.

Ultime notizie