venerdì, 10 Luglio 2020
Home Sezioni Cronaca & Politica Erano ''pendolari della rapina'', arrestati...

Erano ”pendolari della rapina”, arrestati due napoletani

Nel 2010 avevano messo a segno tre rapine per un totale di quasi ventitremila euro. Non venivano mai riconosciuti perché facevo i pendolari tra Napoli e le città da rapinare tutte le volte che c'era da mettere a segno un colpo.

-

 

I carabinieri di Borgo San Lorenzo hanno arrestato due rapinatori che avevano deurbato tre banche nel 2010.

LE RAPINE. Due rapinatori di Giugliano in Campania (Napoli),  un venticinquenne e un trentenne, nel 2010 avevano messo a segno ben tre rapine ai danni di altrettante agenzie della Banca di Credito Cooperativo del Mugello di Scarperia, Vaglia e Borgo San Lorenzo. La dinamica delle rapine era sempre al stessa: i due entravano nella banca coperti con occhiali Ray Ban e cappellino e poi minacciavano i presenti con un taglierino. Le tre rapine fruttarono quindicimila euro la prima, solo poco più di duecento euro la seconda e oltre settemilacinquecento euro la terza.

RAPINATORI PENDOLARI. I due però erano sicuri di non essere riconosciuti, poiché da bravi “pendolari”, la mattina che avevano deciso di mettere a segno la rapina, partivano in macchina da Napoli e uscivano al casello di Barberino una mezzora prima di mettere a segno il colpo prefissato.

LA CATTURA. Ieri la cattura: i carabinieri di Borgo San Lorenzo hanno potuto inchiodarli confrontando i fotogrammi dei sistemi di videosorveglianza e le loro foto segnaletiche. Ad entrambi è stato notificato un’ordinanza di custodia cautelare in carcere, dove per altro già si trovavano, nel carcere di Avellino e di Poggio Reale a Napoli.

Ultime notizie

Cinema all’aperto 2020 a Firenze: programma delle arene estive

Posti distanziati, ma sotto le stelle. Il grande schermo si riaccende, seguendo le linee guida anti-Covid. Tante novità quest'anno per il cinema all'aperto (anche gratis)

Bonus per gli studenti universitari: 1 mese di viaggi e musei gratis nel 2020

Le agevolazioni introdotte nel decreto rilancio, dopo gli emendamenti in Parlamento. Prevista una misura per sostenere il turismo culturale dei più giovani

Decreto rilancio, la conversione in legge alla Camera e al Senato

I tempi di approvazione del super-decreto che contiene novità sulle misure più attese: dall'ecobonus del 110% fino allo smart working e agli incentivi auto

Coronavirus Toscana: mappa, dati e nuovi casi di oggi (9 luglio)

Tutto quello che c'è da sapere sull'andamento dei casi di Covid-19 nella nostra regione: la mappa, i nuovi contagi, i dati per provincia pubblicati nel nuovo bollettino della Regione