L’incidente è avvenuto questa mattina in un’azienda di gas liquido a Sesto Fiorentino, quando, nella ditta si sono verificati un’esplosione e un incendio.

Ad essere rimasto ferito è stato un operaio, mentre un collega è rimasto in stato di choc in seguito alla vicenda. Le condizioni dei due non sono gravi. Bloccato, per circa un’ora, il traffico in tutta la zona dell’Osmannoro, anche per permettere le operazioni di soccorso.

La zona è poi stata riaperta al traffico. Sul posto sono intervenuti i vigili del fuoco, la polizia municipale, i carabinieri e i mezzi di soccorso. Secondo gli esperti, non ci sarebbe alcun rischio ambientale dovuto all’esplosione. ”Le fiamme che hanno causato l’ esplosione sono divampate da un’autocisterna vuota in movimento: i motivi sono ancora da appurare”, queste le parole del sindaco di Sesto Fiorentino Gianni Gianassi, che ha poi ringraziato vigili del fuoco, polizia, carabinieri, vigili urbani e protezione civile per il “tempestivo e coordinato intervento, avvenuto pochi istanti dopo l’incidente”.