Lanciare iniziative e scambi culturali, sviluppare rapporti di amicizia e di reciproco scambio su progetti e proposte nei diversi settori che caratterizzano il tessuto economico e produttivo delle due città,  facilitare i contatti, le attività e gli scambi con scuole, istituzioni culturali, università e istituti scolastici. Sono questi gli obiettivi del patto di amicizia fra Firenze e Tallinn sottoscritto oggi in Palazzo Vecchio dall’assessore alle relazioni internazionali Eugenio Giani e dal vicesindaco della capitale estone Kaia Jäppinen.

Erano presenti anche i consiglieri comunali Daniele Baruzzi e Jacopo Cella e una delegazione di Tallin formata da Heili Luik, direttore dell’ufficio relazioni internazionali, Anu Kivilo direttore del Ufficio Unesco e Lennart Sundja capo dell’Ufficio Unesco.

“”E’ per noi grande piacere – ha detto l’assessore Giani – sottoscrivere questo patto di amicizia che incrementerà i rapporti fra Firenze e Tallinn e conferma la vocazion e della nostra città alle relazioni internazionali. Tallinn ha grandi radici storiche, ma è la città più proiettata nel futuro e fra le capitali europee quella con più alto tasso di informatizzazione nella gestione dei servizi. Fin qui è da apprezzare il lavoro del console Cecchini che in questi anni è stato prodigo di iniziative, ma da oggi questo patto rafforzerà ulteriormente le relazioni fra le nostre città e i nostri Paesi e sono certo che si tratterà del primo atto cui ne seguiranno altri ancor più importanti”.