Fine settimana in città? Niente paura. Firenze e le campagne che la circondano, offrono numerose idee per passare il sabato e la domenica fuori casa. Dalla festa del Pinolo a Onde Rotte. Ecco i migliori eventi in programma.

LA FESTA DEL PINOLO. La pinolata, il dolce un po’ croccante e un po’ torta della nonna, è la specialità di Chiesanuova, nel comune di San Casciano in Val di Pesa. La pinolata è anche una tradizione che viene da lontano e che viene celebrata nel suo paese di nascita, dall’8 al 17 giugno, ,con una festa, ricca di musica, teatro, danza, spettacoli per grandi e piccini e specialità gastronomiche. “Le famiglie di Chiesanuova – spiega l’assessore alle feste e tradizioni popolari Roberto Ciappi – sfornano la pinolata da quando nel dopoguerra i boscaioli e i pigionali della zona, per arrotondare i bilanci familiari, si inventarono un mestiere: raccogliere le pine, lavorare i pinoli e venderli”. “La pinolata – prosegue l’assessore Ciappi – era il dolce delle occasioni speciali, la si preparava in occasione del Natale, dei ricevimenti nuziali e negli anni è divenuta l’espressione della storia e della identità del nostro territorio, la comunità ha costruito intorno ad essa una festa che ogni anno dal ’77 richiama migliaia di persone”.

SANT’APPIANO D’AUTORE. Marco Lodola firmerà la IV edizione di Sant’Appiano d’autore, il progetto nato in seno alla Fattoria Sant’Appiano di Barberino Val d’Elsa, perla enologica del Chianti Docg. L’artista chiamato dalla Famiglia Cappelli, proprietaria della Fattoria, vestirà l’etichetta di uno dei vini di punta dell’azienda, l’Igt Monteloro 2007, oltre a prestare le sue opere per una personale visitabile nell’antica azienda dal 9 giugno al 9 settembre. La Fattoria allestirà anche una personale dell’artista nell’antica cantina della Fattoria, recentemente riportata alla luce grazie a una meticolosa opera di restauro. Qui saranno esposte alcune opere della serie Lightboxes (Donna alla finestra, Donna seduta, Pegaso, anno 2005), altre della serie Light house (Il volto degli altri, Voyeur lampada, Collants lampada, anno 2005) e altre luminose con piedistallo. La mostra sarà inaugurata in occasione della presentazione della nuova etichetta del Monteloro il 9 giugno e sarà aperta al pubblico fino al 9 settembre.

FIERA AGRICOLA MUGELLANA. E’ stata inaugurata ieri, 7 giugno e andrà avanti fino al 10, la fiera agricola mugellana, una festa in cui si celebra, al Foro Boario di Borgo San Lorenzo, l’agricoltura. Una festa dove il segno distintivo è rappresentato dalla qualità: nelle mostre zootecniche, nei convegni, ed anche naturalmente a tavola dove il ristorante offrirà a pranzo ed a cena menu incentrati sui prodotti tipici locali: dai tortelli mugellani alle grigliate di carne, dai formaggi agli affettati, e molti altri. In contemporanea con i giorni di fiera si svolgerà inoltre la sagra del tortello e della bistecca.

PAUSA CAFFE’. Il 7 e l’8 giugno alla Biblioteca delle Oblate di Firenze si svolge la prima edizione di Pausa Caffè, manifestazione dedicata alla cultura del caffè. Sfatando il mito che bere caffè faccia male (le dosi non devono superare i 300 mg di caffeina al giorno, circa 6/7 tazzine di espresso) e che il caffè fatto con la moka sia più leggero dell’espresso, arriva a Firenze Pausa Caffè, il primo festival dedicato interamente alla cultura del caffè, la bevanda più bevuta al mondo, seconda solo all’acqua. Professionisti, appassionati, cultori del caffè e semplici curiosi si incontreranno tra tavole rotonde, proiezioni, workshop, pranzi e cene a tema, e avranno l’occasione di assistere al primo campionato italiano di Latte Soyart (tecnica artistica di decorazione del cappuccino) e alla finale italiana del 5° campionato di assaggiatori Cup Tasters. L’evento è ad ingresso libero.

NOTTE DI NOTE. Dal 7 al 9 giugno 2012 torna nella piazza principale di Antella il concorso canoro Notte di note che si svolge ogni anno nella location della piazza principale di Antella, ed è dedicato a coloro che piace cantare e vogliono esibirsi in pubblico con canzoni edite o inedite. I 3 vincitori della manifestazione saranno premiati con dei fantastici premi, in palio anche un viaggio per 2 persone. I primi due giorni saranno dedicati alle semifinali dei 30 cantanti, ogni sera ne verranno eliminati 8 e i restanti 14 si giocheranno la possibilità di arrivare tra i primi tre classificati. Ogni sera sarà diversa dalle altre per musica eventi e balletti che faranno da cornice a questo concorso. La finale, che si terrà il 9 giugno, avrà anche una giuria di qualità presieduta da personaggi noto del mondo dello spettacolo. Un serata pieni di emozioni e ricca di colpi di scena che porterà all’incoronazione I classificato che vincerà un viaggio per due persone. Inoltre saranno assegnati anche due premi speciali, il “Premio della Critica” e il “Premio Notte di Note 2012”.

MARATONINA A 6 ZAMPE. Sabato 9 giugno 2012 al Parco delle Cascine di Firenze si svolge la prima Maratonina a 6 zampe. Si tratta di una doppia maratona: una corta per persone e cani un po’ più anziani o pigri ed una più lunga (circa 4km) per cani padroni maratoneti, tutto dentro il Parco delle Cascine. Ci saranno poi aree di sosta e divertimento per cani e padroni: agility, etc con gli istruttori della Siua. Lo scopo sarà quello di sensibilizzare le persone sul territorio fiorentino al rispetto degli animali, soprattutto prima del periodo estivo e quindi periodo di abbandoni. Il ritrovo è previsto alle ore 8 in Piazzale Kennedy, con partenza alle ore 10. Le iscrizioni resteranno aperte fino a un quarto d’ora prima e tutto il ricavato andrà a favore di cani & gatti abbandonati. Costo iscrizione: 5 euro. Munirsi di guinzaglio, paletta e bustina con guanto. Contatti evento: 335 6778838.

PELAGO ONDE ROTTE 2012. Nei giorni 9, 15, 22 e 30 giugno a Pelago allegria, giocosità, sorpresa e cultura assicurate per il Pelago Onde Rotte 2012, la traslazione in fiorentino del Pelago on the road di cui è erede già dallo scorso anno. Un’edizione particolare questa del 2012 che mette al centro il desiderio di divertirsi in modo semplice e diretto, stando insieme, ballando, cantando, scambiando battute ed allo stesso tempo riflettendo su tematiche importanti come il territorio e l’ambiente. Un pò come ai vecchi tempi quando la strada, le piazze, le Chiese e i Circoli, erano i luoghi privilegiati per confrontarsi e condividere momenti di vita. Un Pelago Onde Rotte a Km Zero. Il primo appuntamento è per sabato 9 giugno alle ore 15.30 a San Francesco di Pelago, con Strada in gioco: l’intera Via del Mulino che costeggia il fiume Sieve, sarà chiusa al traffico, a disposizione di grandi e piccini per giocare insieme e liberamente a campana, tappini, murielle, corsa dei sacchi , unduetrestella, palla avvelenata, rubandiera e gincane varie. Ci saranno anche laboratori di giocoleria e focoleria; dopo cena spettacolo di focoleria.

AGRIKULTURAE. A BiblioteCaNova, sabato 9 giugno, si rinnova l’appuntamento mensile con Agrikulturae, il mercato contadino in biblioteca. I contadini locali non si limitano a mettere in vendita i loro prodotti stagionali; discutono, propongono soluzioni, mostrano i valori ‘etici’ e ambientali che stanno dietro le loro scelte aziendali.Questa volta l’evento è abbinato a AgriTeatralia- La Giornata del Teatro Contadino.

ARTIGIANI IN VILLA. La prima edizione della mostra-mercato “Artigiani in villa”, si terrà sabato 9 e domenica 10 nel giardino di Villa Antinori del Cigliano a San Casciano Val di Pesa. L’iniziativa, che si svolge con il patrocinio del Comune di San Casciano e il supporto di Chianti Banca, si propone di valorizzare l’artigianato nelle sue varie forme attraverso l’esposizione di manufatti artistici di alto livello e la valorizzazione sul territorio di maestranze d’eccellenza nel settore artigiano. L’evento mira ad evidenziare la perfetta fusione fra il territorio, dalla radicata cultura artigiana, e l’armonia di un giardino storico come quello di Villa del Cigliano. Sono diciotto gli artigiani, provenienti da tutta Italia, che esporranno le loro opere durante i due giorni di mostra con allestimento di stand negli spazi del giardino e della limonaia. Ci sarà anche la possibilità di degustare i pregiati prodotti di fattoria: i vini, tra cui il Chianti Classico “Cigliano”, e l’olio extravergine di oliva. Per l’occasione sarà inoltre possibile visitare le storiche cantine e l’orciaia.

Il concerto: Il Boss in concerto, Firenze si prepara all’invasione dei fan

Fuori porta: Miss cinema estate, il concorso che premia il talento