lunedì, 3 Agosto 2020
Home Sezioni Cronaca & Politica Fiorentina-Lazio "a rischio"

Fiorentina-Lazio “a rischio”

"Vendita di un solo biglietto per spettatore ospite, con incedibilità del titolo, da effettuare esclusivamente presso alcune rivendite a Roma individuate dalla società sportiva Lazio": queste le decisioni del prefetto Andrea De Martino per la gara del Franchi del prossimo 8 febbraio.

-

La partita è “a rischio”, e arrivano le restrizioni. Lo ha stabilito il prefetto Andrea De Martino per la partita Fiorentina-Lazio in programma allo stadio Artemio Franchi il prossimo 8 febbraio: vendita di un solo biglietto per spettatore ospite, con incedibilità del titolo, da effettuare esclusivamente presso alcune rivendite a Roma individuate dalla società sportiva Lazio.

L’incontro – spiega una nota della prefettura – presenta fattori di criticità per gli attriti che si sono manifestati in passato tra le tifoserie delle due squadre, in particolare l’episodio  del 3 dicembre 2006, quando si registrarono seri problemi per l’ordine pubblico con scontri che portarono all’aggressione di una volante della Polizia. Tenuto contro di questi precedenti, il prefetto ha quindi deciso di adottare alcune restrizioni nella vendita dei biglietti, con l’obiettivo di “garantire l’ordinato svolgimento della partita”.

Ultime notizie

Il bilancio di Rocco Commisso

Per Chiesa pronto a trattare in caso di cessione

Coronavirus Toscana: mappa, dati e nuovi casi di oggi (3 agosto)

Tutto quello che c'è da sapere sull'andamento dei casi di Covid-19 nella nostra regione: la mappa, i nuovi contagi, i dati per provincia pubblicati nel nuovo bollettino della Regione

Coronavirus Toscana, 10 positivi e salgono i ricoveri: dati e notizie del 3 agosto

Dieci nuovi casi e di nuovo un paziente in terapia intensiva: dati e notizie di oggi, 3 agosto, sul coronavirus in Toscana

La Fiorentina batte la Spal e chiude al decimo posto

Solo nel finale i viola riescono a vincere contro i ferraresi, già retrocessi