Il Comune di Firenze ha accolto la richiesta dei 5.800 tifosi viola, firmatari della petizione volta ad “assegnare una onorificenza all’allenatore della Fiorentina”. La petizione è stata presentata nel febbraio scorso ed è frutto di un’iniziativa del portale violanews.com in collaborazione con Radio Blu e del Corriere dello Sport Stadio.

Prandelli sarà quindi solennemente riconosciuto per aver “interpretato il suo ruolo con grandi valori umani e sportivi, come l’onestà e la lealtà, contribuendo in maniera significativa a portare in alto l’immagine di Firenze non solo dal punto di vista dei risultati sportivi, ma anche da quello del fair play e della correttezza; per aver saputo infondere con il suo esempio questi valori nel pubblico fiorentino e più in generale nel mondo del calcio; per lo slancio con cui non manca mai di aderire alle iniziative benefiche o rivolte comunque alle persone più bisognose”.

La cerimonia di conferimento del Fiorino d’oro avrà luogo oggi, 27 maggio, alle 19, nel Salone de’ Dugento in Palazzo Vecchio.