sabato, 15 Maggio 2021
HomeSezioniCronaca & PoliticaFipili, ipotesi autostrada (con pedaggio)

Fipili, ipotesi autostrada (con pedaggio)

Quella che per molti fiorentini (e non solo) è già una sorta di “autostrada per il mare”, potrebbe diventare un'autostrada vera. La Regione sta vagliando l'ipotesi di trasformare la Fi-Pi-Li in strada a pedaggio.

-

Quella che per molti fiorentini (e non solo) è già una sorta di “autostrada per il mare”, potrebbe diventare un’autostrada vera. La Regione sta vagliando l’ipotesi di trasformare la Fi-Pi-Li in strada a pedaggio.

IPOTESI. Le ipotesi allo studio sono diverse, ma tutte da sviluppare in tempi brevi. Già perché “i previsti lavori per la Tirrenica, la E 78, la terza corsia per la A1 e la A11 – spiega l’assessore alle infrastrutture Luca Ceccobao – possono produrre una condizione critica per la Siena-Firenze e la Firenze-Pisa-Livorno”. Da qui la necessità di studiare una soluzione alternativa.

FLUSSI. Per la Fi-Pi-Li sono già stati redatti alcuni studi di “prefattibilità” dell’adeguamento a tipologia autostradale, mentre si stanno analizzando i flussi di traffico in modo da stimare i ricavi derivanti dal pedaggio. Tutti da stabilire, ancora, i tempi e gli obiettivi del progetto. “Se andiamo a toccare un’arteria di traffico che serve anche in buona parte il traffico dei residenti e dei pendolari – osserva il consigliere Pier Paolo Tognocchi (Pd), autore di un’interrogazione in proposito – questo non può sfuggire a una programmazione complessiva, che riguardi lo sviluppo di mobilità pubblica su gomma e su rotaia”.

Ultime notizie