giovedì, 24 Settembre 2020
Home Sezioni Cronaca & Politica Firenze, 25 milioni dalle multe...

Firenze, 25 milioni dalle multe per la sicurezza stradale

Grazie ai venticinque milioni arrivati dalle multe il Comune di Firenze ha previsto interventi su segnaletica, strade e piste ciclabili.

-

Dalle multe alla sicurezza stradale.

LE MULTE. Sono venticinque i milioni destinati ad interventi sulla segnaletica delle strade, sul potenziamento delle attività di controllo e accertamento delle violazioni e sulla sistemazione del manto stradale. E’ quanto stabilisce la delibera approvata dalla giunta, su proposta dell’assessore al bilancio Alessandro Petretto, che prevede per queste finalità la destinazione del 50% dei proventi per le violazioni del codice della strada. A questi si aggiungono interventi per la sicurezza stradale a tutela degli utenti deboli, come bambini, anziani, disabili, pedoni e ciclisti. Una parte degli interventi andrà anche a favore della mobilità ciclistica.

PETRETTO. “Nel consiglio comunale del 19 novembre scorso – spiega l’assessore Petretto – si è svolta una approfondita discussione sulle criticità delle piste ciclabili in città e in generale sulla sicurezza di pedoni e ciclisti. La suddetta delibera può dar conto della destinazione di somme importanti ad attività che vengono incontro alle sollecitazione del consiglio comunale”.

Ultime notizie

Giornate europee del patrimonio 2020: musei a 1 euro a Firenze e in Toscana

Visite guidate gratis, eventi e aperture serali dei musei a un prezzo simbolico: cosa vedere in Toscana per le Gep 2020

Corri la vita 2020, qual è il colore della maglia e come funziona la “gara”

La corsa benefica cambia, ma si svolgerà comunque. Percorso "individuale", musei gratis e prenotazioni online: ecco tutte le novità della 18esima edizione

Quando e dove si vota per il ballottaggio delle comunali 2020

Chi può votare, com'è fatta la scheda, quando e perché è previsto il secondo turno per scegliere il sindaco: i dubbi più comuni sulla seconda tornata elettorale

Libri scolastici con lo sconto: da Amazon alla Coop, come risparmiare

C'è chi sceglie l'usato (e spende la metà) e chi si affida al supermercato o ai siti internet con prezzi tagliati del 15% e promozioni, dai buoni ai punti spesa. La guida al risparmio per i libri di testo