venerdì, 2 Dicembre 2022
- Pubblicità -
HomeSezioniCronaca & PoliticaC'è l'ok per la ruota...

C’è l’ok per la ruota panoramica alla Fortezza

La ruota panoramica di Firenze torna alla Fortezza da Basso. E' la più alta d'Italia e tra le più alte d'Europa

-

- Pubblicità -

Una bella notizia per fiorentini e turisti. Torna la ruota panoramica a Firenze. Sarà, come l’anno scorso, all’interno del Florence Ice Village allestito alla Fortezza da Basso: oltre alla ruota ci sarà la pista di pattinaggio sul ghiaccio. Il progetto, annuncia Palazzo Vecchio, sarà realizzato con particolare attenzione alla sostenibilità ambientale, secondo quanto garantito dagli organizzatori, e facendo particolare attenzione ad evitare sprechi energetici. Previsto l’esclusivo uso di energia proveniente da fonti alternative e green.

Quanto è alta la ruota panoramica di Firenze

Non sono state ancora rese note le misure della ruota panoramica di Firenze per quest’anno. Ma si presume che sia  simile all’anno scorso e dunque alta circa 55 metri, con 42 cabine. Se fosse mantenuto il tutto, sarebbe ancora la più alta d’Italia e tra le più alte in Europa (quella di Londra è 135 metri). Di certo la vista è mozzafiato.

Tutte le informazioni e i prezzi

- Pubblicità -

I prezzi dovrebbero essere gli stessi dell’anno scorso. Dodici mesi fa il costo del biglietto intero era di 12 euro, i bambini sotto i 10 anni pagavano 7 euro, i residenti avevano diritto al ticket al prezzo speciale di 10 euro. I piccoli fino ai 2 anni entravano gratis, come anche i disabili e i loro accompagnatori. Erano previsti inoltre pacchetti famiglia (34 euro due adulti e due bambini sotto i 10 anni, 28 euro per un adulto e due bambini) o per le scuole (fino alle ore 14.00 5 euro per ogni studente e insegnante gratis).

Per quanto tempo si potrà salire sulla ruota

La ruota panoramica di Firenze avrà una durata che dovrà essere compresa tra i 30 e i 45 giorni, esclusi i giorni necessari per l’installazione e la disinstallazione. Non è previsto di andare oltre i 45 giorni (l’anno scorso ci fu una polemica con la soprintendenza proprio sul tema della proroga). Il periodo sarà quello tra fine novembre 2022 e inizio gennaio 2023.  Qui la nota del Comune.

- Pubblicità -
- Pubblicità -
- Pubblicità -

Ultime notizie

- Pubblicità -
- Pubblicità -
- Pubblicità -