martedì, 6 Ottobre 2020
Home Sezioni Cronaca & Politica Firenze tattoo convention, arriva l'evento...

Firenze tattoo convention, arriva l’evento per gli amanti dei tatuaggi

La Fortezza da Basso ospiterà il 2,3 e 4 novembre la convention dedicata a tatuaggi e a pearcing. Tante le occasioni e i maestri per farsi tatuare, ma anche un'occasione per conoscere meglio questo mondo. Ecco il programma.

-

Arriva a Firenze il meglio del panorama internazionale del mondo del tatuaggio e del body piercing.

L’EVENTO. È in programma alla Fortezza da Basso per venerdì 2, sabato 3 e domenica 4 novembre, la quinta edizione della “Florence Tattoo Convention”, che si svolgerà nell’ampio piano inferiore del padiglione Spadolini.

I TATUATORI. Saranno ben trecentoquindici gli artisti chiamati a rappresentare più di venticinque nazioni, fra cui vale la pena citare Stati Uniti, Taiwan, Singapore, Giappone, Brasile, Venezuela, Argentina, Australia, Portorico, Cile, Singapore, Russia, Svezia e Danimarca. Tanti i tatuatori che realizzeranno vere e proprie opere d’arte sulla pelle degli affezionati clienti utilizzando strumenti tradizionali.

IN ESPOSIZIONE. Oltre ai maestri che illustreranno praticamente in cosa consiste il loro lavoro di tutti i giorni, sarà presente anche una sessione espositiva. Partendo dal reportage fotografico dell’antropologo Lars Krutak (conosciuto come Tattoo Hunter su Discovery Channel) che illustrerà tatuaggi tribali dal significato spirituale e magico in Papua New Guinea e presenterà il nuovo libro “Spiritual skin. Magical tattoo and scarification”. Ci sarà anche la mostra “Vis Dearum” curata da Viola Von Hell ad opera di diciotto tatuatrici di fama internazionale, “State of Grace”, collezione di dipinti e sculture di alcuni dei più meritevoli artisti presenti in convention, “Body check” la personale del visionario Antikorpo, “Enfants terribles” collettiva concepita da Studio 21 tattoo e Art Gallery e la raccolta dei lavori della Scuola Internazionale di Comics.

WORKSHOP. C’è grande attesa inoltre per il workshop di Billi Murran intitolato “Make it simple” e per quello di Claudio Pittan, “Japanese tattoo”, un modo per vivere da dentro la kermesse, non solo osservando.

INFORMAZIONI. Per ulteriori informazioni e per conoscere nel dettaglio i tatuatori presenti consultate il sito internet www.florencetattooconvention.com. La kermesse è aperta venerdì dalle 15 alle 3, sabato dalle 12 alle 3 e domenica dalle 12 alle 24. Il biglietto intero costa 15€, l’abbonamento per due giorni 25€, quello per tre giorni 30€ e il ridotto dopo le 21, 10€.

Ultime notizie

Chiesa alla Juve, Callejón in viola: il mercato della Fiorentina

Nell’ultima giornata di calciomercato si è concretizzato il passaggio di Federico Chiesa alla Juventus. Si conclude così una lunga...

“Paradise” gratis al cinema con Il Reporter

Partecipa al concorso de Il Reporter, in palio 25 inviti per due persone per vedere gratis "Paradise" al cinema Spazio Alfieri di Firenze

Plácido Domingo torna sul palcoscenico del Maggio Musicale Fiorentino: va in scena Nabucco

Applausi per il Nabucco di Giuseppe Verdi andato in scena al Teatro del Maggio Musicale Fiorentino di Firenze: la recensione

Coronavirus, seconda ondata: le “istruzioni per l’uso” dell’epidemiologo

Intervista all’epidemiologo Paolo Bonanni sulla nuova stagione del Covid: “In Italia siamo stati bravi, ma non è affatto finita. Dipende tutto da noi”