sabato, 15 Maggio 2021
HomeSezioniCronaca & PoliticaFormazione a distanza per adulti

Formazione a distanza per adulti

La Provincia di Firenze inaugura oggi nel Comune di Campi Bisenzio il settimo Polo Trio del territorio fiorentino. Il nuovo polo per la formazione a distanza degli adulti avrà sede nel centro Spazio Reale di San Donnino. L’assessore Simoni: “Un servizio accessibile e gratuito, affinché la formazione sia sempre più alla portata di tutti".

-

La nuova struttura è stata presentata stamani alla stampa dall’Assessore al Lavoro e Formazione della Provincia di Firenze Elisa Simoni, dall’Assessore alle Politiche del lavoro del Comune di Campi Bisenzio Stefano Salvi e da Don Giovanni Momigli, Presidente della Fondazione Spazio Reale. “La crisi economica non risparmia purtroppo nemmeno i nostri territori. Come Provincia – afferma l’assessore al lavoro e alla formazione, Elisa Simoni – ci stiamo adoperando affinché vi sia una piena integrazione tra le politiche attive e passive a sostegno dei lavoratori e perché vi sia un supporto anche a quelle realtà imprenditoriali, spesso di piccole e piccolissime dimensioni, che soffrono in questo difficile momento”.

Trovare lavoro oggi – prosegue Elisa Simoni – significa anche conoscere e accogliere le novità e le opportunità per essere in grado di aggiornarsi e migliorare il proprio profilo professionale, e il Polo TRIO è un’aula didattica e multimediale, messa gratuitamente a disposizione degli utenti, che offre l’accesso ad una vasta gamma di moduli di formazione: dalle lingue straniere alle normative sulla sicurezza, ai temi del lavoro, all’informatica. Un progetto che ha l’obiettivo di riqualificare la forza lavoro favorendo il legame e la rispondenza tra competenze personali ed esigenze delle imprese. Questo settimo Polo TRIO si tratta, ancora una volta, di un servizio offerto dalla Provincia in modo gratuito ed accessibile, affinché la formazione a tutto tondo sia sempre più alla portata di tutti”.

“I lavoratori che hanno perso il loro posto di lavoro a causa della crisi economica internazionale difficilmente lo ritroveranno nel medesimo comparto produttivo, anzi – dichiara l’Assessore alle Politiche del lavoro del Comune di Campi Bisenzio Stefano Salvi – diventa quindi di fondamentale importanza la formazione, ancor di più se svolta vicino alla propria sede abitativa e mediante dei sistemi informatici che ti permettono di personalizzare i programmi in base alle esigenza dei mercati. Il Comune di Campi Bisenzio – prosegue Stefano Salvi – ha immediatamente colto l’opportunità offerta dalla Provincia di Firenze e grazie a Spazio Reale abbiamo deciso di installare qui i terminali necessari per svolgere la formazione. Mi auguro – conclude l’assessore – che i lavoratori sappiano approfittare di questa opportunità, perchè come le imprese che hanno investito nella tecnologia non hanno subito i contraccolpi della crisi, anzi hanno continuato ad espandersi, e lo dimostrano alcune imprese del territorio, anche i lavoratori devono investire nella propria formazione, tenersi aggiornati e se del caso reinventarsi perchè anche a 50 anni si deve avere la possibilità di ricominciare.”

I Poli Trio si inseriscono nel più ampio progetto della Provincia denominato web learning point trio, che ha come finalità quella della creazione di una rete di teleformazione – in stretta connessione con i Centri per l’Impiego – che sia di supporto all’inserimento o al reinserimento dei disoccupati nel mondo del lavoro. Più in generale il progetto Trio, facilitando l’aggiornamento delle competenze, risponde alla sempre crescente domanda di formazione professionale dei cittadini. Il progetto prevede e garantisce la possibilità di accesso e di partecipazione a tutti coloro che vogliono intraprendere il percorso di formazione on-line. Un tutor, individuato dalla Provincia, gestisce l’aula in cui sono presenti circa 10 postazioni pc, e supporta gli utenti a livello didattico e logistico.

“Il Polo Trio – ha detto Don Giovanni Momigli della Fondazione Spazio Reale – rappresenta un’importante e ulteriore risorsa in un’area assai bisognosa di sempre maggiori attenzioni, per favorirne l’integrazione e la coesione sociale, e in un ambito, quello di Spazio Reale, dove ormai naturalmente gravitano molte persone, sia per l’aggregazione e la crescita culturale, sia per le varie opportunità formative e di orientamento al lavoro. I numerosi e diversificati contatti che si stanno registrando allo Sportello di Orientamento La Bussola, già attivo sempre in rapporto con la Provincia, dimostrano il bisogno di un punto di riferimento nella zona relativo al mercato del lavoro. Sono convinto che questa sinergia fra Provincia di Firenze, Comune di Campi Bisenzio e Fondazione Spazio Reale, ormai attiva su vari ambiti, rappresenti una modalità di risposta a molte domande che provengono da un territorio ben più vasto, inclusa buona parte del Comune di Firenze, come dimostra la provenienza di coloro che gravitano a Spazio Reale e usufruiscono dei vari servizi. Il Polo Trio – ha concluso Don Momigli – oltre ad essere un’opportunità ulteriore, per la Fondazione Spazio Reale rappresenta anche una sfida: far sì che molti cittadini, anche stranieri, comincino ad acquisire confidenza e ad utilizzare lo strumento della teleformazione per arricchire le loro conoscenze ed ampliare le loro opportunità.”

Ultime notizie