Domani l’anno nuovo si aprirà con una fitta coperta di nuvole condita da piogge sparse e da nevicate in Appennino sopra i mille metri. I venti saranno moderati, i mari poco mossi o mossi. Le minime aumenteranno,  le massime rimarrano uguali o diminuiranno appena. 

Venerdì ci sarà nebbia o foschia nelle zone interne in mattinata, in attenuazione per lasciar spazio al sole nel pomeriggio. Diminuiranno le minime, con valori vicini allo zero nelle zone interne.

I prossimi giorni. Sabato il tempo sarà ballerino, tirerà vento, farà un gran freddo e chi più ne ha più si copra: nevicherà anche in Appennino a bassa quota.

Stesso discorso vale per domenica, giornata bella ma gelida, mentre lunedì peggiorerà con neve a basse quote.