domenica, 11 Aprile 2021
HomeSezioniCronaca & PoliticaFurto di cavi di rame...

Furto di cavi di rame alla stazione di Viareggio: circolazione rallentata

Questa mattina, dalle 5.10 alle 8.15, la circolazione ferroviaria è stata rallentata per dei furti di cavi di rame che hanno coinvolto 10 treni.

-

Questa mattina la circolazione ferroviaria in Toscana è stata rallentata, dalle 5.10 alle 8.15 circa, a causa di un nuovo furto di cavi di rame: questa volta il tratto interessato è stato quello sulla linea Tirrenica tra Pisa e La Spezia.

IL FURTO. Si tratta del terzo furto a Viareggio dal 25 febbraio ad oggi, per un totale di sette nell’intera Versilia. Questa volta, soggetti ancora ignoti hanno rubato 40 metri di cavi di rame, causando un guasto al sistema di gestione della circolazione della stazione di Viareggio.

I DANNI. Sono in tutto dieci i treni che sono stati coinvolti, 8 regionali e 2 a lunga percorrenza: hanno registrato ritardi compresi tra i 5 e i 10 minuti. Al danno materiale – viene spiegato – sono da sommare i disagi per i viaggiatori e il lavoro straordinario delle squadre di Rete Ferroviaria Italiana, necessario per reintegrare il materiale e ripristinare le condizioni normali.

Ultime notizie