venerdì, 25 Giugno 2021
HomeSezioniCronaca & PoliticaGeorgofili, Grasso a Palazzo Vecchio

Georgofili, Grasso a Palazzo Vecchio

Il procuratore antimafia Grasso in Palazzo Vecchio per l'anniversario della strage di via dei Georgofili: questa mattina doppio appuntamento per il magistrato, che ha ricevuto la "Colomba della Pace" e incontrato i ragazzi delle scuole primarie e medie.

-

Prima la consegna di un riconoscimento, poi l’incontro con i ragazzi delle scuole primarie e medie: mattinata in Palazzo Vecchio, quella di oggi, per il procuratore nazionale Pietro Grasso. Due le iniziative prevista, inserite nel programma per commemorare la strage di via dei Georgofili.

Alle 9.45, in Sala Incontri, il magistrato ha ricevuto dalla presidente della commissione pace Susanna Agostini la ‘Colomba della Pace’, alla presenza dell’assessore all’educazione Rosa Maria Di Giorgi, Giovanna Maggiani Chelli, portavoce dell’associazione familiari vittime della strage di via dei Georgofili ed Elisabetta Baldi, presidente onorario Fondazione Caponnetto.

Alle 10, nel Salone dei Duecento, il procuratore Grasso ha incontrato gli alunni di alcune scuole fiorentine (due classi della scuola elementare ‘Nadia Nencioni’, una della media inferiore dell’istituto di Oltrarno e una della media ‘Poliziano’) e una rappresentanza di studenti dell’Istituto tecnico commerciale “Carrara” di Lucca.

L’iniziativa, ‘Georgofili, 27 maggio 1993: la memoria giovane’, è stata organizzata dall’assessorato all’educazione. Nel corso dell’incontro è stato proiettato un video realizzato dall’associazione familiari delle vittime della strage di via dei Georgofili con le immagini dell’attentato tratte dai principali Tg, alcune interviste e le letture di alcune poesie da parte dei compagni di classe di Nadia Nencioni, una delle cinque vittime dell’attentato di 17 anni fa.

Ultime notizie