sabato, 22 Giugno 2024
- Pubblicità -
HomeSezioniCronaca & PoliticaGianassi e Bartolini: "sostegno delle...

Gianassi e Bartolini: “sostegno delle istituzioni alla Seves”

gianassi e bartolini chiedeono un impegno da parte delle istituzioni per concludere la trattativa della Seves

-

- Pubblicità -

 “All’interno di questa realtà produttiva – spiegano Gianassi e Bartolini  – si è creata una situazione molto difficile con 110 lavoratori in cassa integrazione ordinaria sui 175 totali. Si tratta di una azienda strategica per l’economia fiorentina e per lo sviluppo del territorio di Castello. In questi mesi le istituzioni locali si sono impegnate per la risoluzione della crisi, per la ripresa dell’attività produttiva e per il mantenimento dei posti di lavoro di tutti i dipendenti”.

“La prossima settimana, il 20 ottobre, è in programma un nuovo importante incontro tra l’azienda, i sindacati e le istituzioni. È quindi importante, anche alla luce di questo appuntamento – continuano  – ribadire la solidarietà e il sostegno ai lavoratori della Seves e alle parti sociali per la risoluzione di questa delicata vicenda”.

- Pubblicità -

Il presidente Gianassi e Bartolini, sottolineano l’importanza della collaborazione delle istituzioni locali (Comune, Provincia e Regione), “per continuare a svolgere un ruolo attivo e determinato per l’esito positivo della delicata trattativa, la ripresa della produzione e la garanzia che questa importante impresa sul territorio prosegua con la produzione di alta qualità”.

 

 

- Pubblicità -

 

 

- Pubblicità -
- Pubblicità -
- Pubblicità -

Ultime notizie

- Pubblicità -
- Pubblicità -
- Pubblicità -