giovedì, 22 Aprile 2021
HomeSezioniCronaca & PoliticaRiaprono 150 aree gioco nei...

Riaprono 150 aree gioco nei giardini di Firenze, mascherina obbligatoria

Via libera per scivoli e altalene, ma con regole per contrastare la diffusione del coronavirus. Le novità, dalla mascherina per mamma e papà alle distanze

-

1000 giochi a disposizione dei piccoli fiorentini. È una grande conquista per i bambini quella annunciata da Palazzo Vecchio: da venerdì 19 giugno il Comune di Firenze riaprirà 150 aree gioco nei parchi e giardini di tutto il territorio comunale, dopo che sono rimaste off limts per mesi a seguito dell’emergenza coronavirus.

Il provvedimento, che arriva a seguito dell’allentamento dei divieti deciso dalla Conferenza Stato Regioni del 9 giugno, è stato inserito nell’ordinanza della Regione Toscana del 10 giugno.

Aree gioco, via libera nei giardini e nelle strutture commerciali di Firenze

Le aperture potranno riguardare le zone attrezzate con giochi per bambini presenti all’interno di parchi pubblici sia di aree private, comprese quelle all’interno di strutture ricettive e commerciali.

Per genitori, bambini, accompagnatori ed eventuale personale sarà predisposta un’adeguata informazione su tutte le misure di prevenzione da adottare. Sarà realizzata una segnaletica adatta ai minori e comprensibile anche da persone di nazionalità stranieri, in particolar modo per le aree a vocazione turistica.

Le regole: mascherine per genitori, accompagnatori e over 6

Personale e genitori saranno invitati all’auto-monitoraggio delle condizioni di salute proprie e del proprio nucleo familiare e informati sui comportamenti da adottare in caso di comparsa di sintomi sospetti per Covid-19.

Saranno promosse per bambini e ragazzi le necessarie misure igienico comporamentali da tenere per garantire l’accesso in modo ordinato, evitare assembramenti e assicurare il mantenimento di almeno un metro di distanza. La mascherina dovrà essere utilizzata da genitori, accompagnatori, eventuale personale e dai bambini e ragazzi al di sopra dei 6 anni. Sarà garantita un’adeguata pulizia delle aree e delle attrezzature. Sul sito del Comune tutte le informazioni sulle misure adottate in città per l’emergenza coronavirus.

Ultime notizie